Denunciati due ragazzi perché affiggono volantini contro la vaccinazione di massa (FOTO)

Condividi!

Gli agenti della squadra volante di Lecco hanno denunciato ieri sera un uomo e una donna che stavano affiggendo volantini contro la campagna vaccinale anti Covid in Piazza Garibaldi in città. Erano state segnalate due persone con il volto coperto, che avevano appena finito di affiggere dei manifesti sui pilastri dell’istituto bancario nella piazza. I poliziotti hanno constatato che i volantini erano di protesta contro la campagna di vaccinazione per il Covid e, poco distante, hanno notato un uomo e una donna vestiti con abiti scuri con felpe con cappucci: lei con mascherina e lui con un foulard sul naso e con uno zaino, che hanno cercato di allontanarsi.

La coppia aveva le mani e gli abiti imbrattati di colla e nello zaino aveva oltre 100 volantini, uguali a quelli affissi e che sono stati sequestrati. L’uomo, 27 anni, e la ragazza di 20 anni, italiani, sono stati denunciati con l’accusa di pubblicazione o diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l’ordine pubblico, e multati per distribuzione o affissione abusiva di scritti o disegni. Così LFM.

Condividi!

19 thoughts on “Denunciati due ragazzi perché affiggono volantini contro la vaccinazione di massa (FOTO)

  1. Strano, perché se quel volantino dicesse la verità, quindi una parte di quella denuncia è falsa? Ha valore una denuncia che dichiara il falso? Enigma.

    1. La questione e’ un’altra. Se non vado errato, c’e’ un articolo della Costituzione che parla della liberta’ di esprimere le proprie opinioni con ogni mezzo…

    1. Infatti, tantissimi stanno piangendo per la morte di persone a loro vicine e che erano state vaccinate; o che piangono per loro stessi, perché invalidati a causa della punturina…

  2. Al regime, instaurato dal ras Draghi, non piace che si dica la verità: i due “sovversivi” finiranno al confino ?

  3. signori hanno ragione quelli che dicono che siamo stati scelti per un esperimento sociale in UE , ma oc la fracia di micron arriva a sti livelli di repressione bolscevika

  4. Giusta denuncia di pericolosissimi sovversivi ma agenti sempre efficienti!!!!
    Nei vicoli spaccio libero, clandestini, stupri, denunce di minacce inascoltate……

  5. Ormai.denunciamo ragazzi incensurati….i delinquenti che ci rappresentano possono avere solo elogi…

  6. DENUNCIAMO ANCHE LA DR.SSA TESS LAWRIE? OPPURE, DENUNCIAMO CHI PERPETUA L’OLOCAUSTO COVID?

    16 GIUGNO 2021 “Le vaccinazioni vanno fermate”.

    Il rapporto inglese della Evidence-Based Medicine Consultancy Ltd su Covid-19, firmato dalla Dr.ssa Tess Lawrie (MBBCh, PhD) – direttrice della EbMC Squared CiC Director – riferisce che “sono stati esaminati i rapporti Yellow Card utilizzando cinque categorie clinicamente rilevanti:

    1. emorragie, coagulazione (trombosi) e reazioni avverse da farmaco di tipo ischemico
    2. reazioni avverse da farmaco a carico del sistema immunitario
    3. “dolore” da reazioni avverse da farmaco
    4. reazioni avverse da farmaco di tipo neurologico
    5. reazioni avverse da farmaco che comportano perdita della vista, dell’udito, della parola o dell’olfatto
    6. e da farmaco in gravidanza”.

    “Ci sono ora prove più che sufficienti per dichiarare i vaccini COVID-19 non sono sicuri per l’uso negli esseri umani“.

    https://www.zonedombratv.it/covid-19-le-vaccinazioni-vanno-fermate-il-rapporto-inglese-della-evidence-based-medicine-consultancy-ltd/

  7. GRANDE INIZIATIVA!!!!! BISOGNEREBBE FARLA IN TUTTA ITALIA con manifesti delle facce di chi ci terrorizza e i numeri delle reazioni avverse……

    1. La vera iniziativa, a mio avviso, sarebbe quella di STAMPARE tutti gli articoli apparsi sulla stampa – e farli diventare “volantini”. Infatti, se quelle “notizie di morti – ammalati” per il siero genico vivono solo nel web, se MSM non ne parla, non tutti capiscono.

      Serve, quindi, fare riferimento a tutte le storie, avere TUTTE LE FACCE, dei morti, e di chi ha fortunatamente (?) solo riportato gravi effetti collaterali gravi – articolo di giornale per articolo di giornale. SERVE UN COVID FACEBOOK.

      In questo spazio se ne trovano abbastanza (e ci sono anche le facce di stranieri). Ma è una piccolissima goccia nell’oceano del tristissimo Covid_Holocaust

      P.S. DANNI COLLATERALI – Gianluigi Parente: https://m.facebook.com/gianluigi.paragone/photos/a.627232070659053/4208551099193781/?type=3&source=48&_se_imp=0MJQPsrL013I4OaTi

      1. VEDO CHE A LECCE HANNO PORTATO AVANTI QUESTA MAGNIFICA INIZIATIVA, SERVIREBBE REPLICARE IN TUTTE LE CITTÀ ITALIANE (facendo filmati da condividere).

        cacciaramarri ha ritwittato https://twitter.com/cacciaramarri
        *MoMMa*🐻🦅🔻
        @before2000
        ·
        7h
        Lecce, stupenda iniziativa:
        Ad un filo vengono attaccate tutte le foto dei morti da vaccino e le notizie non dette dai media.

      2. Spero vivamente che questa iniziativa si propaghi per tutta italia W IL POPOLO LIBERO!!!

      3. SERVE COSPARGERE IL TERRITORIO ITALIANO DI QUESTI VOLANTINI, OTTIMA INIZIATIVA.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: