Delinquenti sui barconi: arrestati dieci tunisini a Lampedusa

Condividi su:

La Squadra Mobile di Agrigento ha arrestato a Lampedusa nella giornata di ieri dieci tunisini, sbarcati sull’isola. Gravati da decreto di respingimento, i clandestini hanno fatto reingresso nel Territorio Nazionale, dalla frontiera di Lampedusa, prima del decorso dei 3 anni dalla data di effettivo allontanamento. Il personale della Squadra Mobile, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Agrigento, dopo le formalità di rito ha sottoposto i clandestini alla misura degli arresti domiciliari presso l’hotspot di Lampedusa. Lo ha riportato oggi Grandangolo.

Condividi su:

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.