De Bonis (Maie): “Non possiamo andare ad elezioni: ce lo chiede il Vaticano”

Condividi su:

“Non possiamo lasciare il Paese in questa situazione di incertezza, né fermare l’attività parlamentare per il capriccio di qualche forza politica. Ce lo chiedono l’Europa, il Vaticano e tutte le istituzioni internazionali”. A dirlo, in una intervista a Radionorba, il senatore lucano Saverio De Bonis, ex-M5S ora nel Maie. “Ci sono altri colleghi di Puglia e Basilicata che daranno una mano e si sta costituendo un gruppo. Il senatore Buccarella (ex M5S) è entrato ieri sera e altri colleghi anche di altre forze politiche stanno valutando, ma per correttezza non faccio nomi”.

De Bonis formula un pronostico sul Conte ter: “Io credo che lunedì alla Camera e martedì al Senato – è il pronostico di De Bonis a Radionorba – il Governo supererà lo scoglio. Poi ci sarà una crisi lampo e il presidente Conte dovrà riformulare la squadra di Governo, ma dobbiamo essere abbastanza celeri perché gli italiani non hanno capito questa crisi perché c’è stato solo un gioco al rialzo di Renzi e una sua abilità comunicativa nel depistare le vere ragioni della crisi”. Lo riporta oggi l’Adnkronos.

Condividi su:

One thought on “De Bonis (Maie): “Non possiamo andare ad elezioni: ce lo chiede il Vaticano”

  1. Complimenti! Come hanno fatto in fretta a diventare politicanti! Tutto un bel discorso per dire nei fatti, aiuto non vogliamo lasciare questa bella poltroncina riscaldata.

Rispondi a angelo Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.