De Blanck ai politici: “Io rapinata per strada da migrante. Dovete fermare gli sbarchi”

Condividi su:

La testimonianza di Patrizia De Blanck: “Ieri pomeriggio sono stata vittima di un tentativo di scippo. Sto bene, ma sono furiosa! Stavo andando con i miei amici Igor e Lorenzo alle prove della nuova trasmissione tv di Igor quando all’improvviso, vicino a casa, mi sono sentita, con forza e velocità, strappare la borsa dalla spalla. Per fortuna Igor ha avuto la prontezza di sorreggermi perché stavo per cadere e Lorenzo il coraggio di rincorrere il rapinatore riuscendo a riappropriarsi della mia borsa. Era un uomo di colore, alto e di corporatura esile. La sicurezza urbana è ormai una mera utopia. Non si può stare tranquilli nemmeno in pieno giorno. Se fossi stata sola e fossi caduta a terra avrei potuto rischiare la vita, soltanto perché colpevole di essere uscita di casa con la mia borsa. Questo non è tollerabile in un Paese che si definisce civile”.

“Condivido ciò che ha detto il mio amico giornalista Igor Righetti dopo l’accaduto: “Le necessità vitali di tanti disperati arrivati in Italia fanno l’uomo ladro”. Già, il problema è proprio questo. In un’Italia che da tempo si trova in grandi difficoltà economiche e sociali ci siamo fatti carico dei problemi di altri che una volta qui devono sopravvivere e lo fanno spesso nella più assoluta illegalità perché ormai hanno capito che, mal che vada, la certezza della pena non è sempre una certezza. E i tanti fatti di cronaca ce lo ricordano ogni giorno. E così ai delinquenti nostrani si sono sommati quelli che abbiamo importato che prendono di mira proprio le persone più deboli. Gli obiettivi preferiti di questi delinquenti siamo proprio noi. Come ha detto il mio amico Lorenzo, allo scippatore è andata bene perché mi ha presa alla sprovvista da dietro le spalle come fanno i vigliacchi altrimenti, come ben sapete, avrei reagito a modo mio. Ormai le rapine, i furti, le violenze e gli stupri sono all’ordine del giorno. Che cosa si aspetta a ridare dignità a questo Paese e il diritto alla sicurezza ai suoi abitanti?“.

Condividi su:

13 thoughts on “De Blanck ai politici: “Io rapinata per strada da migrante. Dovete fermare gli sbarchi”

  1. Spiace per questo fatto alla contessa….idee per fermare lo sbarco ci sono ricette di Salvini o anche di Meloni…io però non sento parlare di cosa pensano di fare per i clandestini che ci sono già, perchè quelli circolano e in linea generale tendono a delinquere ed hanno comportamenti incompatibili con la nostra cultura, è un fatto ormai assodato dal fattuale, e molto sottaciuto dal main stream.

    1. Nel frattempo sia il Capitone che la Melona sembrano d’accordo ad importare Pseudo profughi tendenzialmente fascisti ed abituati ad usare armi da fuoco dalluKraina…

  2. Chi volete quest’anno al ministero dell’interno ? Volete Lamorgese ?
    Se votate le liste del dissenso avrete ancora Lamorgese per 5 anni
    che moltiplicato per 100.000 ingressi l’anno fa mezzo milione.
    Dite che la Meloni è una falsa patriota ? Lo scopriremo solo votandola.
    Non vedo alternative.

    1. tranquillo….c’è n’è per tutti
      …cosa NON VEDI IN CIELO?
      pensi che vivranno vivremo in molti?
      LA FISICA NON E’ UN OPINIONE
      MA ANCORA …NON VEDI NON VEDETE
      vota chi te pare MA la muUusica non cambierà
      O SEI SORDO OLTRE A NON VEDERE ALTERNATIVE?
      DOVE GUARDI?
      FORMARE TERRAFORMARE
      IGNORARE IGNORANZA
      CAMPO ELETTROMAGNETICO
      FREQUENZE SATELLITI
      quanti siete A NON INTUIRE E A NON VEDERE?
      baccalo’….

    2. Ma per carità, sarà divertente vedervi per l’ennesima volta prendervela in quel posto, deve essere un karma tutto italico quello della sfiga elettorale con annessi e connessi.

      Buon sogno di mezzo inverno, tra miseria, clandestini, morti da vaccini e criminalità alle stelle.

      1. Noi che ce lo prendiamo in quel posto ??? Tu non abiti in Italia ?

    3. Nel frattempo sia il Capitone che la Melona sembrano d’accordo ad importare Pseudo profughi tendenzialmente fascisti ed abituati ad usare armi da fuoco dall’ uKraina…

  3. Solo una domanda : chi cavolo sono Igor e Lorenzo ? La De Blanc gira con le guardie del corpo o sono i suoi figli ?

  4. Non ci contare cara De Blanck, nessuno al governo presente e futuri ha intenzione di risolvere la questione perché vengono pagati tutti da Schwab che sta finendo di attuare il piano Kalergy, per cui finiamola con le ipocrisie.
    Non vedo l’ora di non votare e di vedere gli italiani prendere l’ennesima tranvata sulle gengive.
    Fate una bella scorta di coperte e maglioni pesanti, serviranno a breve. E continuate a sognare mentre l’Italia si disintegra.

  5. Negli Usa, si possono portare armi…
    Qui, la magistratura guarda dall’altra parte.
    Credo che con la prossima crisi, armarsi sarà un dovere.
    A meno che la vs vita, nn vi importi nulla
    Oltre questi…. Ci troveremo con guerriglia per la fame.
    Dormite dormite.

  6. La distruzione dell’Italia continua pervicacemente. Un giorno diremo basta e voleranno le teste.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.