Ddl Zan affossato: il Senato esplode in un lungo applauso (VIDEO)

Condividi su:

DDL Zan, sì a ‘tagliola”. Stop all’esame. Il Senato ha votato a favore della cosiddetta “tagliola” sul Ddl Zan, chiesta da Lega e Fratelli d’Italia. A favore, 154 senatori, 131 contrari e 2 astenuti.La votazione, a scrutinio segreto, è stata accolta da un lungo applauso. Salta dunque l’esame degli articoli e degli emendamenti del Ddl Zan, per cui l’iter si blocca. La presidente del Senato Casellati aveva accolto la richiesta di voto segreto di Lega e Fratelli d’Italia. Il disegno di legge contro l’omotransfobia era stato approvato dalla Camera il 4 novembre 2020. I bambini per ora sono salvi; ora il centrodestra, se ha a cuore le sorti del popolo italiano, ci aiuti ad abolire il Green Pass. È quanto riporta la RAI.

Condividi su:

One thought on “Ddl Zan affossato: il Senato esplode in un lungo applauso (VIDEO)

  1. Tutta la città ne parla – La bocciatura del Ddl Zan

    – “Come e perché si è arrivati alla bocciatura del disegno di legge Zan contro l’omotransfobia? Cosa significa per la politica, cosa significa per il paese?

    Il DDL Zan contro l’omotransfobia viene affossato in Senato dalla cosiddetta tagliola e dal voto segreto, due regolamenti parlamentari che in questo momento sembrano particolarmente distanti dal sentimento comune e dal paese. Ma davvero il paese è “più avanti”, come in tanti dicono, o piuttosto è un paese dove non è così importante combattere contro i pregiudizi ? E quanto pesano i futuri assetti politici, soprattutto la partita per il Quirinale, nella giornata di ieri? E perché giocare questa partita sul piano dei diritti?”

    “Gli ospiti del 28 ottobre 2021

    Simone Alliva, giornalista e scrittore, scrive di cronaca politica e diritti civili. Per Fandango Libri ha pubblicato: Caccia All’Omo. Viaggio nel paese dell’omofobia (2020) e Fuori i nomi. Intervista con la storia italiana Lgbt (2021)

    Francesco Belletti, sociologo, direttore del Cisf (Centro Internazionale Studi Famiglia) di Milano.

    Liv Ferracchiati, regista teatrale e scrittore, è appena uscito da Marsilio il suo esordio nella narrativa “Sarà solo la fine del mondo”

    Marta Mirabella, psicologa clinica e dottoranda di ricerca, segue diversi ragazzi e famiglie che vogliono intraprendere il percorso di transizione

    Fabio Martini, giornalista politico della Stampa, dai primi di dicembre firmerà un podcast sul sito di Radio3 dedicato ai 12 inquilini del Quirinale nella storia repubblicana”.

    https://www.raiplayradio.it/audio/2021/10/TUTTA-LA-CITTA-NE-PARLA-e3b8bff0-335f-4bd0-981e-b140c44d4614.html

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.