Dati aggiornati al 26 giugno: in Europa decedute 16.535 persone dopo il vaccino

Condividi!

L’EudraVigilance, il database europeo per la gestione e l’analisi delle segnalazioni di sospette reazioni avverse ai medicinali autorizzati, ha aggiornato al 26 giugno 2021 il report sugli eventi avversi rilevati in Europa ai vaccini Covid Johnson&Johnson, AstraZeneca, Pfizer e Moderna. Sono stati segnalati in tutto 16.535 decessi successivi alla somministrazione dei vaccini sopraccitati. Precisamente: 569 decessi dopo il vaccino Johnson & Johnson, 3.633 decessi dopo il vaccino AstraZeneca, 4.356 dopo il vaccino Moderna e 7.977 decessi dopo il vaccino Pfizer. Cosi Colibrì: Comitato Libertà e Rispetto.

Condividi!

23 thoughts on “Dati aggiornati al 26 giugno: in Europa decedute 16.535 persone dopo il vaccino

  1. L’Ue ha oltre 446 milioni di abitanti. Con un tasso di mortalità del 1% (probabilmente più basso di quello effettivo, peraltro) significa che ogni anno muoiono 4,66 milioni di cittadini europei. Il 21 giugno è il 172° giorno dell’anno, quindi dividendo i morti l’anno per 365 e moltiplicando il risultato per 172 otteniamo il numero di decessi che dovremmo aspettarci all’entrata dell’estate in Europa, che è di quasi 2 milioni e 196mila. Il che vuol dire che i 16.500 deceduti dopo la vaccinazione rappresentano circa lo 0,75 % dei deceduti nel periodo. E attenzione, non si dice che sono morti PER la vaccinazione ma che sono morti DOPO la vaccinazione. Un ultra ottantenne morto un mese dopo esserci vaccinato è un morto PER il vaccino se non viene dimostrato che sia così? QUindi, ricapitolando: è certo che il 99,25 % dei deceduti in Europa dopo l’inzio della campagna di vaccinazione non ha nulla a che fare con la vaccinazione stessa, del restante 0,75% è tutto da dimostrare che vi sia una correlazione tra decesso e vaccinazione. A ciascuno le proprie considerazioni.

    1. Ragionamento ineccepibile, perfettamente applicabile anche ai dati sui morti per covid, grazie!

  2. Doveva fermarsi alle prime due parole, invece ha voluto fare lo splendido…
    Le do una notizia; la verifichi se vuole, le fonti Istat sono pubbliche. I morti in Italia nell’anno 2020 sono stati 746.146; e l’aumento sulla media 2003/2019 è superiore al 24%. Un’ecatombe, quasi centomila morti in più rispetto all’anno precedente. Visto che al 31.12.2020 ancora i nefasti effetti dei vaccini non c’erano mancando i vaccini e visto che il covid è una bufala, sicuramente saranno morti di freddo… Chi ha contribuito a sottovalutare il pericolo del coronavirus diffondendo disinformazione e complottismo, almeno qualcuno di questi li avrà sulla coscienza.

    1. Caro signore, le voglio ricordare che il covid si cura facilmente, e non da in giorno, ma in pratica almeno da aprile del 2020… e se non avessero ostacolato in ogni modo tali cure, per dare spazio al vaccino (era l’unico modo per ammettere un farmaco sperimentale), non ci sarebbero stati affatto tutti questi morti, anzi: le statistiche sarebbero di certo restate nella norma! Ma ovviamente a questo aspetto non si dà credito, visto che la tv non lo sostiene, giusto?

  3. “Il covid lo si cura facilmente” lo dice a un altro, non a me. E non le racconto il motivo per cui non può incantarmi né le auguro di comprenderlo per esperienza personale. Nessuno ha ostacolato un bel niente. Tranne ovviamente i no vax che coi loro ragionamenti complottisti e qualunquisti hanno ostacolato e continuano a ostacolare la fuoriuscita dal tunnel.

  4. E come mai tutti quelli che conosco che hanno preso il COVID curati a casa, da medici coscienziosi, anche con forme gravi ne sono usciti in fretta e bene? Io i morti li ho visti solo in tv e negli ospedali dove intubavano a iosa. Invece mia cugina è morta a tre giorni dal vaccino e il mio vicino è morto di COVID a un mese e mezzo dal richiamo. Chi vuole il vaccino se lo deve fare e non obbligare gli altri con la scusa che a causa di chi non si vaccina non si esce da questa cosa. Se il vaccino inmuniza fatevelo, una volta immuni siete protetti no? Che ve ne frega se i complottisti dei non vaccinati muoiono? O non sarà che non vi fidate di questa manna divina?

  5. Ovviamente ci si vaccina per proteggersi – e infatti i dati di oggi ad esempio dicono che il 99,2% dei morti in Usa per covid erano non vaccinati – ma ci si dovrebbe vaccinare anche per proteggere quei soggetti come gli immunodepressi che non possono fatlo. Ma questa è una questione di coscienza, di senso di appartenenza a una comunità. Non è perciò materia per i no vax.

  6. Sempre per esperienza personale posso assicurare che stanno vaccinando tutti anche gli immunodepressi e autoimmuni. Verificate. Di tutti i soggetti a cui si poteva evitare il vaccino, perché appena trapiantati, perché in chemioterapia, perché appena partorito, perché sotto terapia anticoagulante, con flebiti in corso e in cura, con allergie gravi certificate, ecc. non ne hanno risparmiato uno con la scusa di “ti devi vaccinare” perché sei fragile. Se ti presenti all’hub vaccinale non esci se non sei stato inoculato. Verificate e ponetevi qualche domanda invece di bervi qualsiasi cosa vi propini mamma tv.

  7. Mi riporti il caso di un immudepresso che è stato costretto a vaccinarsi. Mostri un profilo social di qualcuno del genere che afferma DI SE STESSO di essere immunodepresso ed essere stato obbligato alla vaccinazione. Me ne citi uno. Uno solo.

  8. Me ne citi uno solo per nome e cognome. Uno soltanto. Uno. Ps: una mia amica ha il lupus e ovviamente NON le è stato possibile vaccinarsi, né altrettanto ovviamente nessuno l’ha obbligata a farlo. Quindi, rispondendole, quantomeno tutti MENO UNA. Ma glielo ripeto: me ne citi uno con nome e cognome. Uno di quelli delle categorie che cita (e già vedo che gli immunodepressi non li nomina più) che dichiara DI SE STESSO di essere stato obbligato a vaccinazione anti covid. Mi mostri il suo profilo social. Non gliene chiedo dieci. Né cinque. Né tre. Uno. Me ne mostri uno soltanto. Uno.

    1. Chi è stato obbligato a vaccinarsi sotto minaccia e ricatto (tipo licenziamento, demansionamento eccetera) non può denunciare piochè tuttora sotto minaccia e ricatto

  9. Glielo faccio avere se lei mette in chiaro il suo nome e cognome e indirizzo e-mail, così magari le arriva più di un messaggio dai lettori di questo blog che rispondono alla sua richiesta.

    1. Mi serve il suo indirizzo e-mail nome e cognome e le mando in privato il nome riservato, mi scusi ma non ho e non ho mai avuto Facebook.

  10. Rispondo a tale Fabio. Chi subisce ricatti nei luoghi di lavoro e non denuncia è complice. Chi lo fa per motivi medico-sanitari accettando di sottoporsi a pratiche che non accetta né desidera considerandole pericolose è folle. Ma ancora una volta non esce un nome; nemmeno uno. Quante patetiche arrampicate sugli specchi pur di non ammettere in primis a se stessi che si sta cavalcando una causa persa senza uno straccio di prova. I no vax sono solo dei codardi egoisti; e paradossalmente li apprezzerei di più con una loro palese ammissione di debolezza. Invece costruiscono alibi basati sul nulla pur di non gettare la maschera che li mostrerebbe, soprattutto allo specchio, per ciò che sono. La vera “museruola”, come la chiamano, ce l’hanno loro. E fa parte del loro essere.

  11. Te lo mando il nome e anche il suo numero di cellulare, metti in chiaro chi sei

  12. Mandi la sua e-mail e numero di cellulare, vedrà che le rispondo, non ho Facebook

  13. In privato può dire ciò che vuole non temendo smentite pubbliche che violetebbero il diritto alla privacy.
    Scriva qui il nome di una persona che ha reso pubblica la propria costrizione.
    O continui a credere alle stronzate che le dicono.
    O peggio, che si dice da solo.

  14. No carissimo, il fatto è che non vedo perché devo metter in pubblico il nome di una persona che ha problemi di salute. Ma se ci tieni tanto posta tutti i dati che allora ti telefono, ti cerco e ti faccio parlare con lei. Metti tu in chiaro i tuoi dati. I la tua religione vaccinale non te lo permette?

  15. Religione vaccinale???
    Ti faccio parlare con lei???
    Ma sei vero???
    😀 😀 😀

    Ma vai a raccontar cazzate al bar, va…. 😀

  16. Una persona che ha problemi di salute e nonostante questo accetta di essere obbligata a vaccinarsi…!!! 😀 😀 😀 😀 😀
    Questa le batte tutte !!!
    Zelig, ve ne ho trovato uno !! 😀 😀 😀

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: