Cuneo, giovane impiegata muore nel sonno a soli 40 anni: malore improvviso

Condividi su:

CUNEO – Ha suscitato incredulità e commozione a Cortemilia la notizia della morte di Annalisa Vassallo, 40 anni, mancata in seguito all’improvviso malore, presumibilmente un infarto, che l’ha colpita nella notte scorsa, quando era da poco passata la mezzanotte. Così La Voce di Alba.

Impiegata presso un’azienda di Canelli, la donna lascia due figlioletti, Marco e Vittoria, ancora in età scolare, insieme ai genitori Giuliana e Mario, anche loro originari di Cortemilia e residenti in paese, e al fratello Alberto, da qualche tempo rientrato in Italia insieme alla moglie Teresa dopo avere a lungo lavorato negli Usa. Insieme a loro gli zii Mauro e Bruna con Lorenzo, Arnaldo e Massimo. Ancora da fissare la data dei funerali, per i quali si dovrà attendere l’esito dell’esame autoptico. 

Una notizia tristissima – dichiara il sindaco del centro langarolo Roberto Bodrito –. In un paese come il nostro ci conosciamo ovviamente tutti e non può che rattristarci apprendere di una persona stroncata nel fiore degli anni, mentre era impegnata a crescere due splendidi ragazzi. Non possiamo che stringerci alla famiglia portando ai suoi cari l’affetto della nostra comunità“.

Condividi su:

One thought on “Cuneo, giovane impiegata muore nel sonno a soli 40 anni: malore improvviso

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.