Crollo Pd ma Serracchiani insiste: “I migranti ci pagano le pensioni”

Condividi su:

Debora Serracchiani finisce nel mirino dei social per alcune sue considerazioni a Porta a Porta commentando il risultato del voto. La dem infatti a quanto pare non ha fatto tesoro del flop del Pd e soprattutto della campagna elettorale disastrosa. Infatti nel salotto di Bruno Vespa si è concentrata nuovamente sulla retorica “buonista” che tanto piace alla sinistra. E di fatto, parlando di immigrazione, ha sostenuto la tesi che gli ingressi dei migranti in Italia servono a pagare le pensioni degli italiani. Una frase che ha scatenato un vero e proprio pandemonio sui social dove è stata letteralmente massacrata: “La Serracchiani ancora con la storia che le pensioni ce le pagano gli immigrati…”.

E ancora: “di aumentare le pensioni minime, non ne parla nessuno !! e volete il voto?”, scrive un altro utente. Poi l’affondo finale: “Sono 11 anni che siete lì e vi siete solo occupati di far sparire soldi (10 miliardi di euro a MPS ) e a macchiarvi delle peggiori schifezze, dal business sui bambini a quello sulla pandemia , a quello sugli immigrati ecc ecc . Oggi hai delle priorità per i cittadini?”. Probabilmente l’agenda del Pd e il programma dei dem non hanno convinto gli elettori. E nelle urne il risultato si è fatto sentire. Lo ha scritto liberoquotidiano.it.

Condividi su:

16 thoughts on “Crollo Pd ma Serracchiani insiste: “I migranti ci pagano le pensioni”

  1. Ma una bella carica di legnate dite che servirebbe a farle capire che non ne possiamo più di lei e di tutti i comunisti di merda del PD e accoliti?

    1. Valeria se ancora NON l’hsi capito, la serracchiani cosi come tutto il pd non ha niente di comunista. Se non l’hdi capito sono fatti della stessa pasta di quei pezzi di merda di destridi. In ogni caso visto che con la vostra lagna sui comunist avete strarotto le balle, la scarica di legnate la meritereste voi, doppia.

  2. Sarà contenta mia madre che percepisce la pensione da una vita e non ha bisogno di lavorare… Però sono io quella che deve sopportare i suoi sbalzi d’umore, la sua ira, ecc, e pure gratis… Libero QuotidiANO comunque non era un giornalaccio covIDIOTA? Cambio di casacca…

  3. Se a questa bambolina tutta forbita facessero un test di intelligenza dovrebbero usare i numeri immaginari perché nemmeno quelli negativi basterebbero a quantificare il suo assoluto vuoto cosmico mentale.

  4. Questa demente per quanto la odiate, e’ lei una risorsa : una imbecille come questa ogni volta che parla in televisione fa perdere 20mila voti al PD. Insisti, Serracchiani ! Verso l’estinzione !

  5. Io credo che commentare una disarticolata mentale è tempo perso. Meriterebbe di essere rinchiusa in una stanza con 10 clandestini ubriachi e quando hanno finito di dare sfogo ai loro istinti la dovrebbero dare alle fiame

  6. dopo averci DRENATO di tutte le RISORSE
    CON TASSE DI TUTTI I TIPI
    PER PAGARE
    GLI STREGONI DEL CERN
    ED I PUPAZZI NEI
    PALAZZI DI BRUXELLES
    di che parla sta tipa?
    SEMPRE di
    SUPERCAXXOLE CONSCAPPELLAMENTO..A DX E SX FATE VOI
    minions del male
    avatar del maligno
    arriverà il momento che la LUCE
    vera vi
    dissolverà..

    1. ti sei dimenticato di metterci dentro la astronauta asservita ai poteri di bruxelles, Samanta Cristoforetti, quella deficiente che si e’ messa a mangiare insetti nella stazione spaziale per fare propaganda e convincere i giovani piddioti al cibo sostenibile del futuro : scarafaggi e larve

      1. i demoni sono i lupi
        i pochi con anima sono le pecore
        le anime alimentano il maligno che non ha anima
        perché sono luce perpetua dell’Altissimo
        che qui non c’è, non sente,
        è in decima dimensione
        GLI AVATAR DEL MALIGNO SANNO
        I MINIONS DEL MALIGNO CREDONO di essere come noi
        come noi crediamo di essere vivi
        “lascia che i morti seppelliscano i loro morti”
        siamo all’inferno
        in una delle dimensioni dell’inferno
        c’è la prima morte e la seconda morte
        la seconda arriverà per chi cede
        siamo in questa dimensioni da millenni
        il ciclo sta finendo
        sperando di non essere già intrappolati nel metaverso
        speriamo…se non non ne usciamo piu’

  7. Tempo fa forse ptoprio qui ho letto un commento di un grande che non ricordo il nome, ma che illustra perfettamente l’andazzo in italia: “Ogni anno scappano all’estero 100.000 Italiani e importiamo 100.000 stranieri.
    Abbiamo 3.000.000 di disoccupati e 14.000.000 di inattivi in età lavorativa e
    questi stronzi della confindustria continuano a dire che abbiamo bisogno di manodopera. Questi dovrebbero essere processati per alto tradimento della Patria
    assieme ai politici che hanno svenduto i beni pubblici e la sovranità nazionale”. Detto questo la serrachiani dimostra di essere fuori come un balcone. Lei cosi come tutto il lerdume che la circonda, l’unica cosa che dono capaci fi fare, sono solo danni!

  8. Sta racchia già nel cognome è chiaro che vuole i migranti, il loro modello di lavoro ormai è quello cinese, ed è chiaro che la manodopera rumena, pakistana e africana costano un terzo di quella di un italiano, quindi Confindustria spinge per il marocchino e il senegalese in fabbrica o a fare il cameriere per due spicci in riviera romagnola e in costa Smeralda.

    Bene fanno i giovani italiani ad andarsene in paesi civili dove la loro laurea conta qualcosa e vengono rispettati; quelli che restano devono godersi la vita e non lavorare un giorno in vita loro per non pagare le tasse a questo stato di mafiosi e massoni.
    Se il mondo del lavoro fa schifo è perché gli italioti si fanno ancora schiavizzare per due spicci.
    Era Brecht che diceva che è molto più etico rapinare una banca che fondarne una?
    Ecco.

  9. Purtroppo la enorme pensione di questa viperetta parassita anti-italiana la pagheremo noi e non mustafà

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.