Crisanti: “Governo di apprendisti stregoni. Non c’è niente di scientifico nelle ultime decisioni”

Condividi su:

Questi Migliori al governo sono apprendisti stregoni”. Questa l’opinione del microbiologo Andrea Crisanti, contrario all’abolizione della quarantena per i vaccinati con booster o con doppia dose da non più di quattro mesi.

Non c’è niente di scientifico – spiega al Fatto Quotidiano – Abbiamo appena appreso che la variante Omicron si diffonde di più perché non trova barriera nei vaccinati, e che si diffonde molto più rapidamente di Delta: dovremmo quindi cercare di tutelare fragili e non vaccinati che continuano a rischiare molto. Ma se liberi i vaccinati dalla quarantena dopo un contatto con un positivo, vai nella direzione opposta, mi pare. Non è logico”.

Condividi su:

20 thoughts on “Crisanti: “Governo di apprendisti stregoni. Non c’è niente di scientifico nelle ultime decisioni”

  1. Di fatto, il loro scopo è triplice
    ..
    1 adeguarsi all’accordo definito 30/30, per la riduzione della popolazione… Cingolani, l’ex ministro della transizione ecologica ( Sic) lo ha apertamente detto con la frase occorre ridurre la popolazione; 2 tramite chiusure oltre a distruggere l’apparato economico, per poche morti, favorire la svendita delle aziende italiane, nonché … Impedire agli interessi di aumentare cosa che porterebbe al default di tutto il sistema finanziario ormai morente;. 3 utilizzare a seguito di tutto ciò la nascita di una moneta digitale al fine di governare il mondo in modo totale.

  2. E’ chiaro che sta cercando di dissociarsi dalla banda di criminali, in vista del supremo castigo. Vedremo il seguito, sputtanamenti o bonifici.

  3. Caro dottore, come facciamo a credere seriamente alle sue parole, dopo la canzoncina si-vax alla quale lei si e’ prestato?

  4. Ma che cosa staremmo rischiando, una influenza? Buon Anno a noi tutti tranne a tutti gli espertoni a libro paga.

  5. L’obbiettivo c’è tra le righe dell’ultimo provvedimento governativo: favorire la permanenza del virus, così bigpharma può continuare a rimpinguarsi le tasche.

  6. INVECE, ECCO SU CHE COSA DI SCIENTIFICO STANNO LAVORANDO …

    “La Cina lavora per sviluppare armi per il “controllo del cervello” nel tentativo di comandare il futuro della guerra…

    —> 1) Lanciare assalti sul campo di battaglia con un semplice pensiero.
    —> 2) Migliorare il cervello umano per creare “super guerrieri”.
    —> 3) Sconvolgere le menti dei nemici per farli sottomettere al comando del controllore.

    Una volta si pensava fossero solo film di fantascienza, ma oggi la militarizzazione del cervello è già da anni discussa dai funzionari militari cinesi. E Pechino sta spendendo miliardi ogni anno in neuroscienze, che potrebbero avvicinare questi scenari sempre più alla realtà….”

    https://www.theepochtimes.com/china-pursues-brain-control-weaponry-in-bid-to-command-future-of-warfare_4186003.html?utm_source=partner&utm_campaign=ZeroHedge

  7. un altro che comincia a pararsi il cu…ore dopo tutte le nefandezze, pagate, che ha propalato

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.