Crepaldi: “Bene la querela contro il capo dello Stato, il Parlamento inizi l’impeachment”

Condividi!

“Apprendiamo con soddisfazione, la scelta dei giuristi Marco e Andrea Zuccaro di presentare una querela nei confronti Sergio Mattarella presso la Questura di Mesagne e indirizzata alla Procura di Brindisi. L’accusa rivolta da questi due eroi nazionali, nei confronti del Capo dello Stato, riguarda l’“incitamento all’ odio” mediante il suo discorso di domenica relativo al dovere di vaccinarsi contro il Covid.  Auspichiamo che altri legali agiscano nello stesso modo contro il presidente della Repubblica e che il Parlamento inizi immediatamente la procedura di impeachment. Gli articoli 21 e 32 della Costituzione italiana non sono un optional per nessuno. Il leader del Quirinale ha perso il suo ruolo super partes, esprimendo riflessioni volte a ingigantire i guadagni delle case farmaceutiche, nonostante l’ Ema abbia deciso di non pronunciarsi, in merito alla sicurezza dei sieri, fino al 2023”. 

Lo dichiara in una nota il presidente di Azione Cristiana Evangelica, Adriano Crepaldi, associazione radicata in 20 regioni, 35 province e in contatto con molte delle 6.010 chiese evangeliche e altre confessioni cristiane in Italia (cattolici, ortodossi e anglicani). A.C.E.  collabora politicamente con Fratelli d’ Italia, partito di Giorgia Meloni. Lo scrive StrettoWeb.

Condividi!

4 thoughts on “Crepaldi: “Bene la querela contro il capo dello Stato, il Parlamento inizi l’impeachment”

    1. “Marco ed Andrea Zuccaro hanno depositato presso il Commissariato di Polizia di Mesagne (Brindisi), con destinazione presso la Procura di Brindisi, una querela nei confronti di Sergio Mattarella. Il desiderio dei due giuristi è quello di invitare TUTTI I CITTADINI ITALIANI A PROCEDERE NELLA STESSA MANIERA PRESSO TUTTE LE PROCURE DELLA REPUBBLICA, così da lanciare una azione simbolica che possa giungere all’attenzione delle autorità politiche”.

      “Dopodiché, se tra le varie procure italiane riuscissimo a trovare finanche un solo magistrato desideroso di analizzare con serietà la questione da noi sollevata, ne saremmo ben lieti”, è quanto si legge in un comunicato apparso sui social”.

      “Il testo della querela è riportato qui —–> https://www.quimesagne.it/i-mesagnesi-marco-ed-andrea-zuccaro-querelano-il-presidente-mattarella-per-incitamento-allodio/ ——> di seguito affinché chiunque possa farne uso presso le sedi competenti”.

  1. Piu’ che incitare all’odio, Mattarella ha gravemente disatteso le proprie funzioni istituzionali come difensore della Costituzione. La frase che ha detto sull’appellarsi alla liberta’ per evitare il vaccino e’ semplicemente inaudita. Cinque o sei anni fa il M5S lo ttaccava e voleva muovergli contro una procedura di impeachment e adesso che, a maggior ragione dovrebbero farlo, stanno tutti zitti come le tre schimmiette. Si meritano di sparire dal panorama politico. Loro e tutte le altre figure (anzi, figuri) oggi in carica. Fosse per me, li farei passare per la corte marziale per alto tradimento e crimini contro l’umanita’.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: