Covid, muore nel milanese ex consigliere comunale: era vaccinato con tre dosi

Condividi su:

MILANO – Ex consigliere comunale di Vanzago, grande amante della Repubblica, dell’Inno Nazionale, cultore e divulgatore dell’importanza del Tricolore e difensore della sacralità e della bellezza della lingua italiana, Claudio Villa, 62 anni, sarebbe morto per Covid, secondo il giornale il Giorno.

Nonostante le tre dosi di vaccino, a causa di una patologia immunologica, il vanzaghese non ce l’ha fatta. Molto conosciuto e amato nel paese, nel 2011 in occasione dei 150 dell’Unità d’Italia aveva scritto il libro “I Simboli della Repubblica – La Bandiera Tricolore, Il Canto degli Italiani, L’Emblema“ ed era stato relatore di vari incontri. Scrive il sindaco Guido Sangiovanni: “Invito tutti quanti vogliono ricordare Claudio ad esporre il tricolore sul proprio balcone e a leggere e cantare l’Inno d’Italia, cose che lui sicuramente avrebbe apprezzato”. E in tivù si continua a diffondere la bufala che questi sieri sperimentali proteggono da malattia grave e decesso.

Condividi su:

4 thoughts on “Covid, muore nel milanese ex consigliere comunale: era vaccinato con tre dosi

  1. Possibile che nessuno intervenga per fermare questo genocidio. La magistratura continua a fare finta di niente.

  2. È evidente che arrivati alla terza dose, del sistema immunitario donatoci da madre natura è rimasto ben poco. Mi chiedo in quanti arriveranno alla quarta e, nel caso, in che modo ci arriveranno.

  3. La patologia immunologica è esattamente l’immuno depressione causata dalle tre dosi,il sistema immunitario è stato compromesso e non piu’ in grado di sconfiggere il virus. Anche l’ex presidente del parlamento europeo Sassoli è morto analogamente con la stessa immuno depressione.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.