Covid, Locatelli: “Ipotesi tampone obbligatorio pure per i vaccinati”

Condividi su:

I “vaccini contro il Covid proteggono”, ma per arginare in Italia la diffusione del virus e in particolare della variante Omicron rimangono necessarie misure e comportamenti adeguati, come l’uso della mascherina e il distanziamento. Così Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico a Buongiorno su Sky TG24. Secondo Locatelli, la possibile introduzione dell’obbligatorietà del tampone anche per i vaccinati per accedere ai grandi eventi è “un’ipotesi da considerare se la situazione epidemiologica dovesse peggiorare”. Lo ha scritto TGCOM24.

Condividi su:

5 thoughts on “Covid, Locatelli: “Ipotesi tampone obbligatorio pure per i vaccinati”

  1. Come no? Funzionano alla grande. Talmente alla grande che bisogn usare il tampone per sicurezza. Allora qualcuno mi spieghi a che serve il GP? E il “vaccino” stesso, a che serve, se la gente si ammala lo stesso, se finisce in TI lo stesso, se rischia la salute e la morte?

  2. @Anonimo. A NULLA! Non servono a NULLA!! E c’è la prova matematica, incontestabile, di ciò. L’Europa – che ha “vaccinato” più di tutti i continenti, col 75% di popolazione vaccinabile che si è fatta iniettare quella roba – ha in questo momento la metà di tutti i morti per covid-19 del mondo, pur avendo solo il 10% della popolazione mondiale. Mentre Africa e Asia – che hanno “vaccinato” meno del 15% della popolazione, hanno pochissimi contagi e pochissimi morti. Però la corruzione di big pharma – in particolare verso medici, politici, media – è stata così grande, che dire ciò nei media “ufficiali” è quasi impossibile.

    1. @Albert 2021

      I “vaccini” – invece – servono: servono a far morire le persone. Come quando noi mettiamo la canfora nei nostri armadi, per far morire le tarme. SERVONO I “VACCINI”, IL DOTTOR MORTE LO SA BENE.

  3. @Albert hai ragione! Ricordo l’anno scorso senza i vaccini i contagi non erano così alti in Europa! Qualcuno ha detto che questo natale, grazie ai vaccini, non sarà come quello dell’anno scorso. Infatti, sarà peggio!!! Mi sa che dovremo persino rimpiangere il buon vecchio 2020…

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.