Covid, gravissimo un operatore sanitario di 43 anni: è vaccinato con doppia dose

Condividi su:

PALERMO – Un operatore della Sanità siciliana di 43 anni è ricoverato per Covid all’Ismett in gravissime condizioni. Era vaccinato ed è stato trasferito dalla Terapia intensiva dell’ospedale ‘Cervello’, dove si trovava ricoverato. Parliamo di un caso molto grave. L’uomo è sottoposto all’Ecmo, la macchina ‘salva-vita’ che, di fatto, rappresenta l’ultima spiaggia e che viene usata solo in determinate circostanze. Si tratta di un paziente con una situazione di salute che vede una patologia pregressa ma stabilizzata. Dunque, non un ‘fragilissimo’.

“Prima o poi ci dovremo vaccinare con la terza dose, sì – dice il dottore Baldo Renda, primario della Terapia intensiva -. Dando la precedenza a chi è più a rischio, i fragili e a chi, come noi, è un operatore della Sanità. Sperando che sia un vaccino aggiornato contro le varianti, presenti o eventuali”. Lo riporta livesicilia.it.

Condividi su:

4 thoughts on “Covid, gravissimo un operatore sanitario di 43 anni: è vaccinato con doppia dose

    1. Se soccomberà useranno la notizia per proclamare l’assoluta necessità della terza dose.
      Spero si salvi a prescindere, anche davanti alla cattiveria di chi ci vuole tutti morti sono felice ed orgogloso di essere ancora umano!

  1. Triste che certi medici parlino gia’ di terze dosi, quando vedono gente ammalarsi gravemente dopo il vaccino o addirittura morire di vaccino. Ancora non capiscono cosa sta succedendo? Non si aggiornano? Non leggono gli ultimi studi pubblicati su Nature e altri prestigiosi giornali scientifici? Mi chiedo dove abbiano studiato medicina e se non abbiano trovato la laurea nell’uovo di Pasqua.

    1. @Dino Credo siano sotto ricatto, sappiamo bene che cosa è successo a De Donno

      iltempo.it/attualita/2021/07/28/news/morto-giuseppe-de-donno-sospetto-atroce-alessandro-meluzzi-psichiatra-maria-giovanna-maglie-contro-virologi-28131126/

Rispondi a Dino Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.