Commissione Ue: “Italia deve prendersi i migranti, poi discuteremo come distribuirli”

Condividi!

Sui migranti: “Abbiamo messo a punto un meccanismo di solidarietà apposito per l’Italia, che si basa sui casi di ricerca e soccorso: ogni anno insieme agli Stati membri, ma soprattutto essenzialmente l’Italia, dovremmo stabilire quali saranno i numeri da gestire dal punto di vista della distribuzione nel corso dell’anno successivo per avere poi un pool al quale devono contribuire gli Stati membri”. Così l’ANSA.

Lo ha detto la Commissaria Ue per gli Affari interni, Ylva Johansson, alle Commissioni Affari costituzionali e Politiche Ue nell’ambito dell’esame congiunto delle proposte della Commissione relative al ‘Nuovo patto sulla migrazione e asilo’.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.