Colpito da embolia polmonare, giovane 26enne ricoverato dopo vaccino AstraZeneca

Condividi!

Un valdostano di 26 anni, senza patologie pregresse, è stato ricoverato lunedì 14 giugno all’ospedale ‘Parini’ di Aosta con sospetta embolia polmonare. Giovedì scorso era stato vaccinato con AstraZeneca, nelle ore seguenti la vaccinazione aveva manifestato difficoltà respiratorie e un malessere divenuto via via sempre più acuto. “Sono in corso valutazioni accurate, monitoraggio costante e ovviamente cure adeguate –  ha spiegato ad Aostacronaca il direttore sanitario della Usl VdA, dottor Guido Giardini – e anche se ad oggi non è possibile attribuire con certezza al vaccino l’insorgere del problema, ovviamente la circostanza è degna della massima verifica“. 

Al giovane sono somministrati anticoagulanti e il suo quadro clinico risulta, al momento, stabilizzato. Il caso è stato segnalato all’Agenzia italiana del farmaco-Aifa. Resta però la preoccupazione per un caso che con tutta evidenza riporta alle problematiche della vaccinazione AstraZeneca agli under 60, da ieri definitivamente sospesa. Così il giornale locale.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.