Cittadina agli agenti: “Occupatevi dei veri violenti invece di chi manifesta in nome della libertà”

Condividi su:

Milano, dialogo passante-polizia: cittadina ferma le forze dell’ordine e chiede loro di tornare ad occuparsi dei veri violenti (spacciatori, delinquenti e criminali), invece di accanirsi verso chi manifesta contro le imposizioni liberticide emanate dal Governo Draghi”. Il video è stato postato da Local Tv.

Condividi su:

9 thoughts on “Cittadina agli agenti: “Occupatevi dei veri violenti invece di chi manifesta in nome della libertà”

  1. La poliziotta nemmeno ascoltava. Ripeteva la solfa come se tutto quello che contasse al mondo fosse eseguire i suoi ordini, fare quello che secondo lei è il suo lavoro. Beh dovrebbe ricordarsi che prima di tutto è una persona e poi che dovrebbe rispettare quello su cui ha giurato: “GIURO DI ESSERE FEDELE ALLA REPUBBLICA, DI. OSSERVARE LEALMENTE LA COSTITUZIONE […]”. Quindi invece che obbedire come automi senz’ anima e senza coscienza di quello che stanno facendo, dovrebbero osteggiare chi gli fa tradire il loro giuramento. Tradire profondamente. Mi auguro che coloro i quali hanno obbedito ciecamente e acriticamente a questo governo di …, vengano rimossi dai loro incarichi.

    1. @Nero. Ma questo dovrebbe essere il primo obiettivo di un nuovo partito che voglia davvero prendere i voti dei milioni di italiani che ormai disertano le urne e si astengono: APPLICARE DAVVERO LA COSTITUZIONE, e cacciare poliziotti e magistrati che se ne sbattono dei principi fondamentali della Costituzione e per quieto vivere sono complici di governi criminali.

      1. Ci deve essere un nuovo partito. Su questo credo che dovremmo essere tutti d’accordo. Non si può cambiare le cose senza. La Cunial, Paragone, Cabras…hanno dimostrato di avere la schiena dritta. Bisognerebbe avere la forza di guardare oltre all proprie posizioni politiche e puntare su quelli che hanno detto no al governo finanziario dei turbo massoni. Per me non è facile ad esempio appoggiare Cacciari perché su molte questioni ha posizioni opposte alle mie, ma sono pronto ad appoggiarlo per l’onestà intellettuale che ha dimostrato di avere. Deve nascere un fronte comune del dissenso per cacciare questi vili affaristi e riformare le cose in modo che non si vedano più in politica un parlamento inesistente, presidenti eletti totalmete filo-governativi, magistratura con le mani legate, stampa divenuta propaganda,ecc…Questo c’è da fare…e serve un fronte comune visto che c’è un lavoro enorme da fare. Avremo modo di discutere dopo su altre cose con cui ci hanno diviso negli ultimi anni (zan, sbarchi, zingari, ecc), cose che sicuramnte vengono dopo. Prima dobbiamo ricreare una democrazia e un sistema equilibrato, poi il resto.

  2. niente di più e niente di meno di dei cagnolini da guardia…poverini,si sfogano in piazza con la gente.l’inferno ormai se lo sono guadagnato a pieni voti… penso che preferirei avere un figlio vaccinato piuttosto che sbirro

  3. Quella bella signora ha perfettamente ragione! Il problema è che non si punisce il cane che morde l’uomo, mentre nessuna tolleranza per l’uomo che morde il cane! Queste società che divorano i loro figli e lascia mano libera agli sciacalli non dureranno ancora per molto. Sono società crepuscolari di un’epoca crepuscolare…

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.