Centinaia di cittadini a Napoli bruciano in piazza le bollette di Draghi (FOTO)

Condividi su:

NAPOLI — Un centinaio di aderenti al movimento disoccupati ‘7 novembre’ della ‘167’ ha promosso nella mattinata di oggi una manifestazione contro il caro energia bruciando le ultime fatture per le forniture di corrente e gas dinanzi agli uffici della posta centrale in piazza Matteotti a Napoli.

Siamo stanchi delle promesse. Da anni attendiamo un lavoro ed oggi non possiamo pagare queste cifre che sono triplicate”, hanno urlato i manifestanti mostrando le bollette.
“Le nostre famiglie sono allo stremo. Per noi, finora, solo tante parole e pochi fatti”, hanno aggiunto. I manifestanti, tra poco, dovrebbero lasciare piazza Matteotti per raggiungere in corteo via Verdi e dunque Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli. FONTE

Condividi su:

15 thoughts on “Centinaia di cittadini a Napoli bruciano in piazza le bollette di Draghi (FOTO)

  1. Piu che bruciare le bollete, sarebbe meglio bruciare i politici. Cacciarne a casa il 90%! Comunque sia il popolo italiano non perde occasione per distinguensi per le 4A. Amorfi, Apatici, Asfittici, Anormali. Sembra incrwdibile, peró ci svegliamo sempre quand’é troppo tardi! Perche non sono scesi a protestare in piazza mesi fa, quando i pseudo governanti che dicono dirigere il paese, decidevano di schierarsi con gli ucronazi e imporre sanzioni alla Russia? In ogni caso questa é solo la punta dell’iceberg. Il 25 settembre avremo modo di aggiustare il tiro c’é, vediamo cosa succede. Certo é che chi dará il voto a individui come salvini merloni, silvio, letta renzi calenda e merdame simile, significa che NON ha capito proprio niente.

  2. Votate, votate… La frase di Voltaire …..La politica è il mezzo attraverso il quale, persone senza morale, comandano su persone senza memoria
    Quante volte i cittadini si sono lasciati fregare da ballisti allo stato puro?
    Liberismo, euro, Europa, covid, gas con i contenitori pieni e contratti spot, x derubare il popolo.
    Ma si sa… Il popolo CREDE.

  3. il vaccino è gratis!voto paragone così faccio qualcosa per il cambiamento! dementi,io per il cambiamento non ho mai votato e mai fatto un tampone.e sempre lavorato anche in zona rossa. ma occorre una coscienza per fare questo,idioti

    1. Hai ragione, io cercato di fare così, non ho creduto al green pass, mai fatto un tampone e ho cercato di battermi, ma ho perso parecchio lavoro, amici (finti) e perfino medici che mi curavano, ho o paura e non so che fare

      1. Una cosa é certa, sei tra quelli che possono camminare a testa alta.

      2. Vota italia Sovrana e Popolare, per la solidarietà Nazionale, per la giustizia sociale e una tassazione equa Progressiva… per i benessere delle classi subalterne ( redditi medio bassi…) .

      3. Italia Sovrana e Popolare dichiara ( nel programma di voler riallacciare i buoni rapporti con la Russia (e Probabile calo del prezzo dei carburanti-energia…) e fine dell’invio della armi ( a Nostre spese e Danni in sostanza…) all’Ukraina, di smantellare il sistema autoritario Pseudo vaccinale ed il green pass … già votarli è ( solo…) 1 (!!) passo avanti.

    2. Già… il voto deve andare ai partiti di dissenso: scandaloso come la Meloni affermi di non voler cambiare la situazione delle sanzioni verso la Russia motivo principale dell’aumento energetico! ma come si può votarla, malgrado molte cose giuste dette in ALTRI TEMI.
      Italia Sovrana e Popolare dice le medesime cose di ITALEXIT, ma almeno quest’ultima non ha al suo interno esponenti comunisti, che per quanto concerne la posizioni verso gli altri temi, tipici della situazione anti covid, non trovo condivisibili. Anche io voterò ITALEXIT, sebbene apprezzi tantissimo Toscano e molti esponenti di ViTA

  4. Che tristezza che i neopartitini che non hanno unito le (nostre) forze vengano ora a farsi propaganda qui, con un secondo atto di sciacallaggio.

    1. Che disastro la Melona che approva i disastroso invio di armi ( a spese e Danno del Solito Pantalone…) ai fascisti uKraini, che hanno perseguitato ed ucciso i loro stessi connazionali russofoni… che Vergogna sociopatica.

      1. La merda sociopatica verrà votata dai cattofasci che pullulano qua dentro, questi ancora credono che la serva della Massoneria internazionale sia cattolica, che ridere.

        A fine settembre ci sarà da catapultarsi dalle coliche.

      2. i fascisti ( anche in senso lato…il modus operandi…) in itaGlia pullulano dappertutto ( tranne, tendenzialmente, dove li vedono i sinistrati o pidioti che dir si voglia, che manco se ne accorgono di averne all’interno del loro disgraziato partito … fascismo secondo la mia definizione : forti con i deboli e deboli con i forti.). d’altronde la repubblica itaGliana ha ereditato il proprio genoma dallo stato Fascista, difficilmente in itaGlia potrebbero Non esserci fascisti o forma mentis-cultura fascista anche diffuse, spesso abbinate a quelle mafiose…).

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.