Celentano affonda Mentana: “Pure i No Vax hanno diritto di parola”. La Costituzione parla chiaro

Condividi su:

Adriano Celentano attacca Enrico Mentana sulla questione dei No Vax. Il direttore del Tg La7 nei giorni scorsi aveva dichiarato: “Noi abbiamo dei doveri. Se c’è uno che dice che due più due non fa quattro ma cinque, e noi sappiamo che non è vero, quella persona non la dobbiamo invitare più. È semplice”. Ma il cantante ha deciso di dire la sua sull’argomento e il suo parere è l’opposto rispetto a quello di Mentana. “No, Enrico, le cose sono cambiate. Oggi due più due può fare cinque e anche sei. Bisogna essere amici con quelli che hanno paura. Non puoi lasciarli fuori dalla porta. Anche tu hai paura, altrimenti non ti saresti vaccinato“.

È assurdo instaurare una guerra tra paurosi, ognuno deve comprendere l’altro. E l’altro sono io, tuo fratello”. Il cantante poi rilancia qualche spezzone di aspra lite televisiva. Licia Ronzulli contro Enrico Montesano. Andrea Scanzi contro Alberto Contri. Per concludere: “Forse è questo il giornalismo che vi piace, quello con le voci che si sovrappongono in modo che la gente a casa non capisca”. Lo ha riportato oggi affaritaliani.it.

Condividi su:

2 thoughts on “Celentano affonda Mentana: “Pure i No Vax hanno diritto di parola”. La Costituzione parla chiaro

  1. APPELLO DELL’ONOREVOLE BERLATO, PARLAMENTARE EUROPEO

    “APPELLO DI BERLATO AGLI ITALIANI INOCULATI ▷ “MI AUGURO CHE ADESSO CAPISCANO COME STANNO LE COSE”

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.