Caserta, muore 45enne per un malore improvviso: era vaccinata con doppia dose

Condividi su:

CASERTA – Un autentico fulmine a ciel sereno si è abbattuto sulla comunità di Sessa Aurunca e sul mondo del vino campano. E’ morta all’improvviso Maria Felicia Brini, da circa un ventennio la “signora del Falerno”, per aver guidato con grande successo l’azienda vinicola che porta il suo nome, Masseria Felicia, che ha sede nella splendida tenuta della frazione Carano di Sessa Aurunca. Lo riporta il giornale locale EdizioneCaserta.net.

Aveva 45 anni e un malore improvviso non le ha dato scampo: è deceduta prima dell’arrivo in ospedale. Lascia il marito Fabrizio e la figlia Alice: una perdita che tocca da vicino tutti coloro che hanno avuto modo di apprezzarla sia come persona che come imprenditrice illuminata. I funerali saranno celebrati domani alle 15 alla chiesa di Carano.

Condividi su:

4 thoughts on “Caserta, muore 45enne per un malore improvviso: era vaccinata con doppia dose

  1. dispiace ma sono scelte di eutanasia che si prendono singolarmente!!!!….mal che si vuole peccato non goderselo….dicevano.

  2. Ne moriranno a centinaia temo nei prossimi anni e nessuno potrà mai ricondurre la morte al vaccino.

    1. Infatti, è un piano molto ben congeniato, e loro sono proprio menti “scientifiche”. Ma si sbagliano, se pensano di vincere loro, perché la gente ha aperto gli occhi in tutto il mondo… e qualche giornalista inizia a scrivere controcorrente.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.