Caserta, la piccola Chiara non ce l’ha fatta: morta a 12 anni uccisa da malore improvviso

Condividi su:

CASERTA – Non ce l’ha fatta la piccola Chiara colta da un malore improvviso, l’altro ieri alle 20.00, mentre era in casa. Quando sono arrivati i soccorsi la piccola era in stato di incoscienza, in arresto cardiaco per probabile emorragia cerebrale.

Una giovane infermiera, aiutata da un defibrillatore è riuscita comunque a far ripartire il cuore della vittima che è stata poi trasportata d’urgenza alla Clinica Pineta Grande di Castel Volturno. Dopo essere stata intubata vi è stata la corsa all’ospedale “Santobono” di Napoli dove nel primo pomeriggio di ieri è deceduta. Porgiamo alla famiglia di questo piccolo angelo, le nostre più sentite condoglianze. Lo scrive Casertace.net.

Condividi su:

3 thoughts on “Caserta, la piccola Chiara non ce l’ha fatta: morta a 12 anni uccisa da malore improvviso

  1. La madre sarà scossa nel sapere che ha immaginato lato la figlia con i vaccini… Mi dispiace x questa bambina, ma per i genitori no.RIP.

  2. Questi folli genitori si saranno lasciati convincere dal ricatto del “salviamo i nonni”. Da che mondo e’ mondo, vengono prima i figli, poi i nonni! Spero che adesso almeno capiscano che questa tragedia e’ stata causata dalla loro credulita’.

  3. Sincere condoglianze alla famiglia. E che i colpevoli possano pagare con pene esemplari. Politici e fiancheggiatori che hanno permesso tutto quello che è accaduto negli ultimi due anni nin dovrebbero più veder la luce del sole per il resto delle loro sudicie esistenze.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.