Caltanissetta, Mario Amico multato perché senza vaccino: ma è morto da tre anni

Condividi su:

CALTANISSETTAL’Agenzia delle Entrate, incrociando i dati sanitari, sta inviando a tappeto multe per tutti gli over 50 che non si sono sottoposti al vaccino anti Covid. Una misura che, però, non sempre subisce adeguati controlli nella banca dati e si finisce per inviare multe a chi il vaccino non può farlo perché deceduto da oltre 3 anni. L’anomalo procedimento sanzionatorio sanzione amministrativa è arrivato a Mario Amico, nato nel 1970, originario di Santa Caterina Villarmosa ma scomparso a febbraio del 2019. Lo ha riportato il Fatto Nisseno.

La normativa vigente prevede l’obbligo della terza dose di vaccino anti Coronavirus per chi ha superato i 50 anni. Il problema, però, in questo caso non è legato alla scelta, pienamente legittima, di non vaccinarsi, ma per ovvie ragioni ben più evidenti. Il fratello del destinatario della contravvenzione è rimasto sconvolto quando, aprendo la lettera, si è trovato basito davanti questa sanzione sottolineando come “con gli attuali sistemi elettronici totalmente interconnessi queste cose non dovrebbero succedere”.

Condividi su:

3 thoughts on “Caltanissetta, Mario Amico multato perché senza vaccino: ma è morto da tre anni

  1. Aspetto con ansia di ricevere questa carta igienica !
    E ci vorra tempo , ma la faro mangiare a chi me l ha inviata !
    Naturalmente con gli interessi !

  2. è morto da “soli” 3 anni, quindi deve pagare perché nel 2019 non si era fatto in(o)culare

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.