Brogli elettorali targati Pd: arrestati consigliere e presidente seggio a Reggio Calabria

Condividi!

Brogli a Reggio Calabria, due arresti. Due persone arrestate dalla Digos a seguito di un’inchiesta sulle elezioni amministrative del 20 e 21 settembre a Reggio Calabria. Falso in atto pubblico e reati elettorali, le accuse contestate. Si tratta di un consigliere comunale del Pd e di un presidente di seggio. Entrambi sono ai domiciliari. L’inchiesta è stata avviata a novembre e riguarda il caso di alcune persone che non si erano recate al seggio elettorale ma che risulta abbiano espresso il loro voto. La Procura reggina ha ordinato diverse perquisizioni. Così Rai News.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.