Brindisi, chef di 44 anni stroncato da un malore nella sua abitazione

Condividi su:

SAN MICHELE SALENTINO –  E’ stato stroncato da un malore lo chef pugliese Giuseppe Palmisano, titolare del risorante “Materia Prima” a San Michele Salentino. Aveva 44 anni: la sua vita si è fermata ieri sera nella sua abitazione a Ceglie Messapica, città dove si era trasferito da alcuni mesi con la moglie e i due figli per dare avvio ad un nuovo progetto gastronomico. Nonostante l’arrivo del 118 per lo chef non c’è stato nulla da fare. 

I funerali si sono svolti questo pomeriggio alle ore 16 nella chiesa di San Michele Arcangelo a San Michele Salentino. Tra i messaggi di cordoglio quello del primo cittadino Giovanni Allegrini: “Ho appreso la notizia della scomparsa improvvisa di Giuseppe Palmisano, chef riconosciuto e apprezzato dalla nostra comunità e da tante persone che in questi anni hanno frequentato il ristorante “Materia Prima”. Grazie al suo estro, la sua passione per il lavoro, la cura per l’ambiente si è fatto conoscere nella nostra regione e non solo: una cucina semplice e genuina tale da farne un veicolo di cultura e ricevere numerose attestazioni sulle migliori guide enogastronomiche. Una notizia terribile che ci addolora, esprimo la mia vicinanza e quelle dell’amministrazione comunale e del paese di San Michele Salentino a tutta la famiglia”. Lo ha riportato oggi Brindisi Report.

Condividi su:

3 thoughts on “Brindisi, chef di 44 anni stroncato da un malore nella sua abitazione

Rispondi a giuseppe Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.