Brescia, Carlotta stroncata da un malore improvviso: aveva 16 anni

Condividi su:

BRESCIA – La comunità di Bagnolo Mella è sotto shock per la scomparsa della giovane Carlotta Cozzi, deceduta a soli 16 anni. La giovane proprio ieri pomeriggio è stata trasportata in rianimazione e le sue condizioni sono apparse gravi fin da subito: sui social la comunità si è stretta subito intorno alla famiglia con la speranza di un lieto fine. Che purtroppo però non è arrivato, perché purtroppo la giovane non ce l’ha fatta e questa mattina il suo cuore ha smesso di battere. Lo ha riportato oggi Prima Brescia.

Un grande lutto non solo per mamma Francesca, papà Giorgio e la sorella Valentina e per tutti i parenti, ma anche per l’intera comunità di Bagnolo Mella. I funerali avranno luogo venerdì alle 15 nella Basilica della Visitazione a Bagnolo Mella. Le più sentite condoglianze a familiari, parenti e conoscenti da parte della Redazione di StopCensura.

Condividi su:

6 thoughts on “Brescia, Carlotta stroncata da un malore improvviso: aveva 16 anni

  1. Quello che è grave è che NON sono più notizie, purtroppo, sono solo fatti scontati. Mi dispiace molto per tutte queste giovani vite stroncate.

    A proposito, avete notato che è stato sospeso l’account Twitter di —> https://twitter.com/mmichelaf —> Michela Pioli?
    Stento a credere che una persona vaccinata sana di mente possa scrivere pubblicamente cose tanto gravi nei confronti dei no-vax.

    CHE VERGOGNA —> https://twitter.com/Masquerade7012/status/1475467110822420489

  2. La cosa che più fa schifo di questi criminali è che la morte di un sessantenne, malaticcio, non vaccinato, viene data persino nella prima del televideo per condannare tutti i no vax. È il caso della morte di Mauro da Mantova.

Rispondi a nuccioviglietti Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.