Bologna, 48enne trovata morta nella sua abitazione: uccisa da un malore improvviso

Condividi su:

BOLOGNA – Malore improvviso, è morta a 48 anni Luisa Lissandrin Marton, dolore e sconcerto per la scomparsa della donna avvenuta nella sua casa in Emilia Romagna. Secondo quanto affermano i media territoriali, Luisa Lissandrin Marton sarebbe stata stroncata da un malore improvviso. Il suo corpo è stato ritrovato esanime all’interno della sua abitazione a Bologna.

A seguito del ritrovamento in casa del corpo della donna e delle primissime misure medico legali con adempimenti giudiziari di prassi, il magistrato felsineo di turno ha dato il via libera ai funerali. Le esequie della povera Luisa Lissandrin Marton sono stati celebrati nella giornata di venerdì 6 maggio, alle 15 nella chiesa di San Nicolò a Mira Taglio. E la notizia della scomparsa di Luisa ha fatto il giro dei social, che in poche ore si sono riempiti di messaggi di cordoglio di amici, parenti e conoscenti della povera donna.

Condividi su:

One thought on “Bologna, 48enne trovata morta nella sua abitazione: uccisa da un malore improvviso

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.