Bologna, 48enne con problemi cardiaci dopo la prima dose: “Intossicata dalla spike”

Condividi su:

L’ennesima testimonianza di reazioni avverse gravi alla Bussola. Prima di fare il vaccino la vita di Eva Selleri, 48 anni, si svolgeva tranquillamente tra la sua casa di Bologna e quella al mare della Romagna. È la stessa Selleri a mettersi a nudo e a denunciare una reazione avversa che oggi le fa vivere una vita peggiore di quella che conduceva fino al 18 agosto quando con la prima dose di Pfizer è iniziato il suo personale calvario.

Non ho mai avuto problemi – confessa Eva Selleri, bolognese di 48 anni -, ma da quando ho fatto il vaccino mi è stato diagnosticato un problema cardiaco, sono sempre stanca e fatico a camminare: la dottoressa dice che è una classica intossicazione da spike. Ma nessuno sa come agire. Nel frattempo, sto avendo diversi problemi col lavoro». «Mi sento come se mi avessero avvelenata. Una settimana dopo ero a pranzo con una collega e ho sentito una specie di collasso, non saprei come definirlo, mi sono sentita cadere. Il giorno dopo la stessa cosa: ero in ufficio e, da quel giorno, ho iniziato ad avere grande extrasistole cardiache, sento il cuore di notte con battiti extra. Il medico che mi ha visitato mi ha accusato di essere no vax. Ma che c’entra? Io il vaccino l’ho fatto, ma ora non voglio fare la seconda dose».

Condividi su:

11 thoughts on “Bologna, 48enne con problemi cardiaci dopo la prima dose: “Intossicata dalla spike”

    1. MA INDICA UNA CURA POSSIBILE —-> sto cercando disperatamente di fare il post … ma non viene pubblicato. Perché?

  1. NEBULIZED HYDROGEN PEROXIDE can also be used for prevention and treatment of COVID-19, as detailed in Dr. David Brownstein’s case paper6 and Dr. Thomas Levy’s FREE E-BOOK, —–> “Rapid Virus Recovery.” (c) https://rvr.medfoxpub.com/

    1. However, IF YOU HAVE RECEIVED ONE OR MORE SHOTS AND DEVELOP SYMPTOMS OF AN INFECTION, Bhakdi recommends treatment with HYDROXYCHLOROQUINE and/or IVERMECTIN, such as the Zelenko protocol (a) and the MATH+ protocols (b), which have proven their effectiveness. It’s important to realize you may actually be more prone to serious infection, not less.

  2. Non “come se ti avessero”, purtroppo ti hanno avvelenata. Un augurio di cuore per farcela.

  3. è capitato anche a me, dopo la seconda dose di Moderna. Sono passati più di 2 mesi e sono ancora qua con gli stessi problemi. Ho segnalato all’Aifa e dopo poco più di un mese, il mio medico di base è stato contattato per fare una relazione su quanto accadutomi. Finalmente!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.