Biella, carabiniere aggredito con arma da taglio spara e uccide migrante 50enne

Condividi su:

Biella, morto immigrato sparato da carabiniere. E’ deceduto nell’ospedale di Ponderano, nel Biellese, dove era ricoverato in gravi condizioni, l’extracomunitario rimasto ferito nella notte dal colpo di pistola sparato dal carabiniere che aveva aggredito e che è rimasto ferito a sua volta. E’ avvenuto a Quaregna. La vittima, uno straniero 50enne che forse era ubriaco e si è scagliato con un coltello contro i militari, è stata raggiunta da un proiettile al torace. I militari erano intervenuti su segnalazione del 118 perché il 50enne dava in escandescenze. Il militare ferito non sarebbe grave. L’organo di stampa Rai News.

Condividi su:

4 thoughts on “Biella, carabiniere aggredito con arma da taglio spara e uccide migrante 50enne

  1. Se il carabiniere moriva tutto sto casino non lo faceva la stampa, ha fatto molto bene a difendersi! Solo così cominceranno a capire che l’Italia non è un Paese dove chi arriva fa come vuole!

  2. tutta la solidarieta’ al carabiniere che ha fatto il suo dovere….per salvaguardare la sua incolumita’
    ..

Rispondi a francesco Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.