Bergamo, autista di 41 anni trovato senza vita dai genitori: arresto cardiaco nel sonno

Condividi su:

BERGAMO – Il giovane, 41 anni, trovato senza vita dai genitori. Molto conosciuto anche per l’impegno in parrocchia. «Vorremmo che di lui non ci si dimenticasse il sorriso, in fin dei conti non l’ha perso mai». I familiari di Lorenzo Modina ricordano così il giovane autista scomparso nella notte fra mercoledì 20 e giovedì 21 aprile, in seguito a un arresto cardiaco.

Modina, 41 anni, lavorava per l’azienda di trasporti Perletti di Grumello del Monte, e viveva a Tagliuno con la famiglia: sono stati proprio i genitori a trovare il corpo del giovane, che negli anni scorsi aveva dovuto combattere ripetutamente contro una leucemia ostinata. Lo scrive l’Eco di Bergamo.

Condividi su:

2 thoughts on “Bergamo, autista di 41 anni trovato senza vita dai genitori: arresto cardiaco nel sonno

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.