Belgio, Liesbeth colpita da gravi reazioni avverse dopo la 3ª dose

Condividi su:

Liesbeth Van Campenhout, giovane residente a Jette, comune belga situato nella Regione di Bruxelles-Capitale ha denunciato con un post su Facebook giovedì 27 gennaio cosa le è successo dopo la terza dose del vaccino covid. Il post è, ad oggi, condiviso da quasi 40.000 persone che esprimono vicinanza alla giovane ragazza e, in molti casi, testimoniano altre reazioni avverse anche gravi al vaccino. Lo denuncia lei su Facebook.

Scrive Liesbeth Van Campenhout: “Sabato scorso alle 17 e 30 sono andata a ricevere la dose booster, con questo risultato, domenica mattina ero così, verso pomeriggio la situazione è peggiorata. Entrambi gli occhi quasi chiusi, i buchi del naso chiusi e dopo un po’ tutta la bocca si è chiusa a causa del gonfiore. Ho avuto una grave reazione allergica al mio vaccino di richiamo”. Liesbeth Van Campenhout ha anche pubblicato foto terribili dall’ospedale dove è stata ricoverata d’urgenza che evidenziano i gravi effetti della dose booster del vaccino covid.

Condividi su:

7 thoughts on “Belgio, Liesbeth colpita da gravi reazioni avverse dopo la 3ª dose

  1. Oltre gli anziani… che per esperienza dovrebbero essere guardinghi, si vede bene che i giovani si fidano…
    BRUTTA COSA FIDARSI.

    1. I giovani sono totalmente rintronati. Vanno a farsi bucare come fosse un gioco. Li credevo assai più svegli invece con mio grosso rammarico ho scoperto che sono i più creduloni. Chiaramente gli over 50 si sono rivelati i più scaltri. Io ho 45 anni e non mi fido neanche della mia camicia.

  2. Madonna ma è peggio dei film d’orrore che ho visto stanotte, almeno quelli sono attori, questi sono peggio e sono veri!

    Finito di fare le mie cose sono venuto qui e andato a dare un occhiata a esclusacorrelazione.it anche, mamma mia ma quanti danni stanno facendo ste armi letali!

    “Tutte persone moribonde con 3-4 patologie di 80-90 anni…”

    Come no!

    Ci stiano dirigendo a tutta velocita alla strage di Marzo in cui si completera per molti la settimana numero 52 con sistema immunitario ben cotto, vedo che quello che pensavo sta materializzandosi riguardo al proseguo, ma mi domando sempre, ma quanti ne servono per capire e fermare tutto???

    Un ecatombe di milioni di persone?

    Eccerto, è il loro programma, ma il punto critico è in arrivo, a questo punto dopo 2 anni si è al limite, e basterà poco a far scattare la scintilla che fara crollare tutto in un baleno.

Rispondi a Pippo. Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.