Bari, muore studente 14enne per infarto fulminante. Preside: “C’è un boom di malori improvvisi”

Condividi su:

BARI — Un lunedì triste per la comunità scolastica dell’istituto superiore “Majorana” nel quartiere San Paolo di Bari. Uno studente, appena 14enne, è morto a seguito di un infarto fulminante. Una notizia che ha scosso docenti e studenti che, al loro rientro dalla pausa domenicale, hanno appreso del tragico evento avvenuto fuori dalle aule di scuola. A darne notizia la stessa preside dell’istituto, Paola Petruzzelli, che su Fb ha espresso il suo cordoglio per la morte del giovanissimo studente. Lo scrive il Corriere del Mezzogiorno.

«Stamattina è stato molto triste arrivare a scuola e sapere che un nostro alunno è volato in cielo per un infarto fulminante – ha scritto sui social network la dirigente dell’istituto -. Una vita di sorrisi, di traguardi, di sfide, di amori che non ci saranno. Una vita in meno, una delle tante in questo momento in cui stanno aumentando in modo esponenziale gli infarti. Ogni settimana è un bollettino di guerra. Ma nessuno sembra accorgersene». Un pensiero anche per la famiglia: «Addio sfortunato ragazzo, che possa accoglierti la tua adorata mamma, noi tutti siamo vicini alla tua famiglia già provata da tanto dolore». Infarto fulminante nel sonno a 14 anni. Attendiamo l’esito dell’autopsia.

Condividi su:

17 thoughts on “Bari, muore studente 14enne per infarto fulminante. Preside: “C’è un boom di malori improvvisi”

  1. Però se notate pare che ora si stanno cagando pure loro, forse perché i casi sono così numerosi che non si possono più nascondere o insabbiarli tutti

  2. “”Preside: “C’è un boom di malori improvvisi””
    DAVVEROO???
    NON CE NE SIAMO MICA ACCORTI!
    QUESTO PRESIDE E’ UN GEENIO
    DAVVEROOOO

  3. Solo sotto vaccino si puo’ puo’ credere che queste morti sono “improvvise”.
    I novacs è da un pezzo che sospettavano la pericolosita’ di queste indefinite sostanze.

  4. I criminali non potranno nascondere ancora per molto l’agghiacciante verità che sta emergendo. Gli inoculati stanno morendo come mosche, è una strage, complice lo stato. La magistratura deve accertare le responsabilità inerenti l’orrore di queste morti e procedere a farne arrestare i responsabili. Oppure son tutti, ma proprio tutti, incappucciati? Basta omertà, collusioni, corruzione, negazionismo e menzogne, basta tele virologi e giornalisti bugiardi, prostitute mediatiche, medici vaccinisti ignoranti e/o corrotti, basta green pass negli ospedali e nelle rsa, via subito le multe agli over 50. Meloni..

    1. Ma quali magistrati, ancora con sta solfa?
      Pensi/pensate di risolvere questo genocidio con processi farsa e pene risibili?
      A questo punto ci vuole altro e lo sappiamo tutti, quindi finiamola con le chiacchiere.

    2. La magistratura? Sei fiducioso in questo organo dello stato. E se anche si muovesse adesso sarebbe in colpevole, colpevolissimo ritardo.

  5. E i genitori tutti zitti mi raccomando.
    A questo punto mi è chiaro come il sole che larga parte degli italiani vuole auto annientarsi, facciano pure.

    Questo paese è finito.

    1. Più che altro è finita di chi si è fatto bucare tre o quattro volte…per loro sì che non può esistere redenzione.

      Ancora mi metto a ridere quando penso che, parecchi di loro, dicevano che ad ogni nuova variante che spuntava (a proposito, quante cazzo ne sono spuntate fuori?), avrebbe fatto strage di novax.

      Definire ebete tale spazzatura, è come far lor un complimento

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.