“Auguro ai No Vax di finire quanto prima all’Inferno”. Giovanni ucciso da un malore in crociera

Condividi su:

FROSINONE — Stroncato da un malore che non gli ha lasciato scampo è morto durante una crociera nel Mediterraneo. Una tragedia senza fine quella che si è abbattuta sulla famiglia di Giovanni Sperduti, 71 anni, pensionato che era in vacanza con la moglie. Nativo di Isola del Liri ma da anni residente a Frosinone, Sperduti era stato un stimato funzionario e da qualche giorno era partito insieme alla compagna di vita per una crociera rilassante. Le cause del decesso sarebbero attribuibili ad un improvviso malore. “Per il Bene di Tutti” proprio così affermava Giovanni Sperduti morto improvvisamente a causa di un malore. “Viva il Green Pass, i vaccini e l’Ucraina. I no vax??? Sono imbecilli e delle teste di c***o, auguro a loro tutto il male possibile, dovete finire all’Inferno”. Lo riporta Frosinone Today.

Condividi su:

28 thoughts on ““Auguro ai No Vax di finire quanto prima all’Inferno”. Giovanni ucciso da un malore in crociera

  1. Tanto era solamente un pezzo di merda, di sicuro non ha mai combinato un cazzo il tutta la sua merdosissima vita, e una volta andato in pensione senza fare un cazzo, rompeva i coglioni a destra e a sinistra. Ora dalla pensione se ne è andato a fare in culo. Spero che la moglie pezzo di merda quanto lui, segua presto

    1. Ah ecco, poi ero io quella che gioiva della morte di chi “non spaccava i coglioni a nessuno”…ma ripigliati di cervello troll, che hai pure il nickname di una canzone di quel cesso umano e piddino di merda inascoltabile di Vasco Rossi e fai quello “de destra”.
      Penoso.

      1. Ti vedo parecchio incazzata bella mia, questo tuo post me lo ero perso. Non noti nulla di diverso da questo stronzo e figlio di buona donna che prendeva (ora non più) o meglio, si illudeva di prendere per il culo coloro che non si sono vaccinati, e quel povero sfigato (non è per offenderlo) morto nel mentre che giocava con una play ma che non cagava il cazzo (perlomeno non veniva specificato) a nessuno dei novax?

  2. Il suo mal augurio l’ha pagato con quello che aveva di piu’ prezioso? Puo’ darsi.
    Fatto sta che un atteggiamento piu’ tollerante e benevolo nei confronti di chi la pensa diversamente gli avrebbe reso il sangue (e la vita) piu’ scorrevole.
    Un siffatto lascito d’odio ben non fa a nessuno, credo neppure a chi gli stava accanto.

  3. No ma al di là di tutto…come cazzo è possibile che persone comuni come questo qui abbiano sviluppato un odio così grande nei confronti di chi ha LEGITTIMAMENTE rifiutato una cura sperimentale? È assurdo…privo di ogni logica porco cazzo! Dal momento che è stato ASSODATO, lo hanno persino ammesso loro, che il vax nin blocca il contagio, che cazzo gliene deve fregare se qualcuno lo fa o meno? È assurdo

  4. Forse che la maggioranza di pecore acefale debbano avere per forza una minoranza da odiare per sentirsi più gregge? e visto che non è più concesso odiare minoranze etniche, culturali o sessuali, allora i media si sono inventati questa categoria di bersagliati sui quali è legittimo riversare tutto l’odio e la frustrazione dato dal loro essere pecore? Sarà per questo? Sarà peché il gregge per sentirsi forte e coeso ha bisogno di un nemico da odiare? E il potere glielo confeziona dando ai pasto agli zombie quelli ancora sani di mente? Spara al Novax come Bava Beccaris o sputagli nel panino come suggeriva il democratico Parenzo…odio senza limiti sdoganato verso chi ha avuto le palle di dire NO ad un’imposizione assurda, priva di razionalità, seppur approvata dalla maggioranza. Sono schifato dalla stupidità delle masse.

    1. Pure fumatore come minimo… Un covidiota schiavizzato in meno. E sono tanti, eh. Piango per la mia gatta, di certo non per un coglionazzo qualsiasi che si è fidato di alcune case farmaceutiche che hanno introdotto in commercio dei vaccini sperimentali rifilando pure più dosi a persone sane e magari pure già immuni… Tra l’altro una è pure corrotta… Ma contento lui… Sono un po’ come alcuni cani che vengono picchiati dai padroni ma li amano lo stesso… Che tristezza… Bah… Che menomati mentali…

  5. @Nero. Purtroppo la ragione di tutto ciò ha un nome: CORRUZIONE MEDIATICA. Pfizer è la società più corrotta al mondo, è stata condannata negli USA a pagare ben 2,3 miliardi di dollari per la corruzione usata per farsi approvare e vendere farmaci. Ma anche in Italia, tutto questo odio assurdo verso i “no-vax” è la conseguenza della corruzione con cui l’ex governo del Draghistan aveva versato soldi a vagonate a TV e giornali per sostenere le punturine. Uno dei pochissimi che li ha rifiutati, Fabio Duranti direttore di Radioradio, ha detto che gli avrebbero fatto molto comodo, anche perché erano tanti, ma poi non avrebbe più avuto il coraggio di parlare ai suoi ascoltatori e lettori. E’ stato onesto, mentre gli altri sono stati solo delle LURIDE TROIE. Poi non ci si può stupire se Merdaset manda sempre in bella vista il servo Brindisi, o la serva Gentili – mentre fa di tutto per censurare Giordano – e se hai il merdaio putrido Rai, coi “virologi” tutti a libro paga di big-pharma, o il puttanaio de La7.

    1. @In-scienza-e-coscienza: sono d’accordo con quanto dici ma il mio punto era un altro. Che ci guadagna un gennaro laqualunque come era questo qui ad odiare persone che non gli nuocciono? Gentili e Brindisi ci guadagnano ok, è lampante. Ma la gente comune?
      Per quanto riguarda la corruzione di Pfizer sono d’accordo ma possibile che Pfizer abbia la forza di corrompere tutto l’establishment statunitense ed europeo? Me lo sto chiedendo da mesi. È tutta una questione di soldi o c’è dell’altro dietro?
      Spesso tendo a scartare ipotesi su cupole che pianificano stermini di massa, rettiliani, antenne umane ecc…perché il mio istinto mi dice che la risposta è molto più semplice e si riduce ai soli soldi. Se così fosse significa che il potere delle multinazionali ha ormai superato quello dei governi…

      1. @Nero. Sì, credo che ormai non ci sia più dubbio che le multinazionali di oggi possiedono un potere decisamente superiore a quello dei governi e dei politici, e solo se i popoli sapranno finalmente reagire e opporsi a ciò (le rivolte di massa contro lockdown e obblighi vaccinali sono un primo segnale), ci sarà qualche prospettiva di cambiamento. Oggi le multinazionali corrompono politici e giornalisti, hanno lobby potentissime nei parlamenti.
        E’ sufficiente pensare che oggi Twitter, FB, ecc., possono arbitrariamente bannare anche un Presidente USA (Trump) se lo vogliono boicottare perché dice cose che non gradiscono, e nessun giudice riesce ad impedirlo. E purtroppo negli ultimi decenni il controllo delle maggiori società informatiche (Microsoft, Apple, etc.), nonché dei più importanti motori di ricerca di informazioni e fornitori di servizi multimediali ( Google, Youtube, ecc.) tendono a concentrarsi in un numero sempre minore di persone. Come si può tollerare che uno stronzetto (Bill Gates) divenuto straricco solo per avere avuto la fortuna di firmare con la IBM un’esclusiva di fornitura del sistema operativo MS-DOS adesso abbia il monopolio dell’informatica mondiale, e – ciò che è ben peggio – il potere di influire sulle “campagne vaccinali” del mondo, in combutta con Pfizer e le altre di big-pharma? In realtà la situazione è decisamente peggiore, rispetto agli anni ’60-’70, quando il potere maggiore lo avevano le società del petrolio e dell’acciaio, ma l’informazione era sicuramente più libera e meno conformista di oggi.
        Negli anni ’60-’70-’80 per lo meno c’erano VERI giornalisti indipendenti: Besozzi, Bisiach, la Fallaci, Montanelli, De Mauro, Purgatori, ecc. ecc., all’epoca c’erano gli “inviati speciali” che andavano sul posto, rischiando di persona, perché non si fidavano del potere e delle istituzioni. Ma oggi invece di giornalisti trovi quasi sempre VERMI, disposti a strisciare e dire ciò che vuole il loro padrone, per uno stipendio garantito.

    1. Infatti…è quello che ho scritto due post più su. Le masse di pecore hanno bisogno di qualcuno da odiare e il sistema corrotto e marcio gliel’ha fornito.

  6. Come nell’esperimento di Milgram degli anni 60 si era scoperto che fino al 70% della popolazione in tutto il mondo sono pronti ad ammazzare il prossimo seguendo ciecamente una qualsiasi autorita’, questo pezzo di merda odiava chi non la pensava come lui e adesso e’ cibo per vermi. Bene, benissimo, una pensione in meno da pagare per uno che nella vita ha fatto il parassita e il servo

  7. Triste . tutto molto scontato e folle. Dopo qusi tre anni c’è ancora gente che strarnazza di ste robe , chiaro che sono i giornalistai del merdstream che aizzano i grafenati triplopunti senza senso alcuno. i peggiori i giornali on line del pdvaccinale: ilpost, il fuffinton , blitzquotidiano , ilfatto , merdpubblica, lastampa , il corriere della sega.

  8. Adorabile, una persona adorabile. Il lato positivo di queste notizie è la speranza che in questo tipo di persone, parlo dei superstiti, si formi un briciolo di umanità.

  9. Ennesimo imbecille fuori dalle palle.
    Quando saranno milioni ovunque il mondo sarà molto più pulito e l’aria più respirabile. Grazie universo.

  10. Non diventate come loro: odiatori indotti dalla paura che il regime ha voluto creare. Accompagnateli dove si meritano con un sorriso e siate felici per la giusta scelta che avete fatto.

  11. Io non so perchè sia morto… non necessariamente per il vaccino, magari solo perchè in crociera ha sco***o troppo, fino a rimannerci (e non è un brutto modo di salutarci).
    Però so che neanche mi conosce e però mi augura il male.
    E che dunque era necessariamente un coglione.
    Riposi in pace.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.