Atleta professionista muore per arresto cardiaco: aveva 27 anni

Condividi su:

Collaboratrice Swim4Life Magazine, prima atleta del Master Team Speedo, vera e instancabile sportiva. “Siamo sconvolti nell’apprendere e divulgare la terribile notizia della perdita di Maria Sofia Paparo, scomparsa alla prematura età di 27 anni a causa di un arresto cardiaco. Nell’ultimo anno aveva cambiato completamente vita, trasferendosi per amore. Lo scorso 13 marzo aveva dato promessa di matrimonio”. Lo ha riportato oggi www.swim4lifemagazine.it.

Ragazza straordinaria, intelligente, sensibile e sempre molto disponibile, è conosciuta da tanti proprio per le sue immense qualità umane. Sempre molto attiva nella sua vita, era una vera e propria sportiva, atleta eclittica che non si è mai posta limiti, arrivando a partecipare alla Capri – Napoli in staffetta. È stata insieme ad altri quattro atleti la prima a far parte dello storico Master Team Speedo nato nel 2019 per la prima volta in Italia.

Condividi su:

17 thoughts on “Atleta professionista muore per arresto cardiaco: aveva 27 anni

  1. nessuna correlazione !
    e adesso gli atleti e sportivi che si sono fatti in(o)culare inizino a cagare!
    avete voluto il ristorante, il cinema, il caffe ?
    Vi sentivate Dei e i migliori ?
    Adesso vivete con l angoscia e la paura di morire improvvisamente senza un motivo , pero andate dai no vax a sfotterli e denigrarli se avete ancora argomenti !
    chi non ha la perseveranza di avere cura del bene piu grande datole da madre natura , ” La salute e la vita ” non merita di averla !

    1. Troppo duro il tuo commento , io sarei per provare nel mio piccolo a dare consapevolezza. Non criticare, ne farò capire a chi ha ceduto che ha sbagliato . Buona continuazione a tutti

      1. Bisogna essere duri, qui ci stanno ammazzando e ipnotizzando utilizzando scuse gentili, SVEGLIA!!! Se osservi con attenzione tutto ciò che sta venendo lentamente e gentilmente proposto da questa società puoi capire che è fatto apposta per sottomerci mentalmente e fisicamente, bisogna reagire ed essere duri contro il Governo e contro tutti coloro che gli danno potere. Perchè se la maggioranza si lascia sottomettere, anche tutti noi verremo sottomessi, perciò duri, incazzati e decisi a difendere la vita nostra e del pianeta!

      2. Se i signori politicanti sono liberi di esprimersi a come meglio gli aggrada è dovuto soprattutto a tutti quelli che li hanno assecondati, senza di loro non sarebbero potuti andare avanti a ruota libera, le cose sarebbero andate diversamente, volenti o nolenti sono stati i loro complici, e su questo non ci piove. Quanto meno i giovani e soprattutto quelli di una cerca cultura, avrebbero potuto documentarsi, come il caso in questione. Loro lasciandosi trascinare hanno reso impossibile la vita anche a chi la pensava diversamente.

      3. Capisco il suo punto di vista, ma penso che Michele abbia ragione. Dobbiamo toglierci i guanti di velluto, siamo in presenza di un empireo di criminalita’ organizzata

  2. bellissima e soli 27 anni. Si può persino accettare la perdita di un figlio in guerra, ma la perdita di una figlia per un “infarto” a 27 ANNI no.

    Purtroppo c’è chi si è scavato la fossa da solo, gente che ha scambiato la pizza per la punturina e ora prega ogni giorno di non aver riportato danni cardiaci.
    Dovevate pensarci prima.

  3. A quell’età, anch’io avrei abboccato all’inganno del “vaccino”, che altro non è che un mix di veleni di ogni tipo.
    Dio stramaledica tutti i vari Bergoglio, Mattarella, Conte, Draghi, Speranza e ogni politico, medico, giornalista che con ignoranza e cattiveria continuano a fingere di non vedere ciò che sta accadendo.

      1. non le ha mancato di rispetto… anzi. Forse sei tra coloro che ancora vivono ipnotizzati? eh si , malori improvvisi, bambini che si accasciano e atleti che muoiono. Qui l’unico che NON HA RISPETTO SEI TU VISTO CHE ANCORA NON VEDI.

      2. Fatti curare tu minorato. il problema è che per la minoranza mentale non c’è cura. E’ genetica, è colpa dei genitori. Dei tuoi genitori

    1. Idiota ritardato come fai a saperlo? Le hai telefonato? Hai mai sentito di una ventisettenne morta per infarto? Una femmina oltretutto. Cazzo il vostro livello di demenza supera di gran lunga quello delle scimmie

    2. tu chi sei per dirlo? un parente?
      questa ragazza andava in piscina dove da mesi era necessario per entrare

      Guarda il viso di questa ragazza, roba da miss Italia, STESA PER SEMPRE IN UNA BARA

    3. tu chi sei per dirlo? un parente?
      questa ragazza andava in piscina dove da mesi era necessario per entrare

      Guarda il viso di questa ragazza, roba da miss Italia, STESA PER SEMPRE IN UNA BARA

    1. Secondo qualcuno, o non erano vaccinati, o sono tutti decessi casuali, senza alcuna correlazione? Ci vuole una bella dose di malafede per affermarlo, eh.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.