AstraZeneca, nuovo foglietto illustrativo con “trombosi associata a calo di piastrine”

Condividi!

Dopo il via libera dell’Ema, riprendono in Italia e negli altri paesi europei che ne avevano ordinato la sospensione le vaccinazioni con AstraZeneca contro il Coronavirus. “I benefici del vaccino nel proteggere le persone da Covid superano i possibili rischi”, ha stabilito l’ente regolatorio. Tuttavia, hanno tenuto a specificare gli esperti, ci sono alcuni sintomi cui prestare attenzione e che saranno inseriti nel foglietto illustrativo aggiornato del farmaco: “E’ importante che venga comunicato al pubblico e agli operatori sanitari perché apprendano meglio queste informazioni, permettendo loro di mitigare questi effetti collaterali”, ha spiegato Sabien Straus, presidente del Prac, la commissione di Farmacovigilanza dell’ente regolatore.

Nel foglietto illustrativo del vaccino di AstraZeneca verrà aggiunto un nuovo e rarissimo effetto collaterale, vale a dire una forma di trombosi associata a calo di piastrine, concentrata soprattutto nelle donne al di sotto dei 55 anni, come è emerso dall’analisi di tutti i rapporti vagliati, non visto nella popolazione più anziana dato che l’Ema non ha escluso un legame tra questi casi e il vaccino. “Dopo giorni di analisi approfondita dei risultati di laboratorio, rapporti clinici, rapporti di autopsia e altre informazioni provenienti dagli studi clinici, non possiamo ancora escludere definitivamente un legame tra questi casi e il vaccino. Ciò che il comitato ha quindi raccomandato è di aumentare la consapevolezza di questi possibili rischi assicurandosi che siano inclusi nelle informazioni sul prodotto”. Pertanto, le autorità invitano a rivolgersi a un medico in caso di “affanno, dolore al petto o allo stomaco, gonfiore o freddo a un braccio o una gamba, mal di testa grave o in peggioramento o visione offuscata dopo la vaccinazione, sanguinamento persistente, piccoli lividi multipli, macchie rossastre o violacee o vesciche di sangue sotto la pelle”. Lo ha scritto qualche giorno fa il sito Nordest24.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.