AstraZeneca, muore cantante a 48 anni per emorragia cerebrale: chiesto risarcimento danni

Condividi!

Un musicista rock della scena punk glam britannica è morto a 48 anni per emorragia cerebrale, due settimane dopo aver ricevuto la dose di vaccino contro il Covid-19 di AstraZeneca al centro Penrith Auction Mart in Cumbria, Regno Unito. L’artista era noto come Lord Zion e cantava nella rock band Spit like This, che aveva formato assieme alla fidanzata nel 2002. Lo riporta Sputnik News.

L’odissea di Zion inizia il 13 maggio, quando il cantante inizia ad avvertire un forte mal di testa ad una settimana dalla prima dose. Due giorni dopo la comparsa dei sintomi, quando non riesce più ad alzarsi dal letto e si rivolge ad un’ambulanza. Dopo pochi giorni, il 19 maggio, il cantante degli Spit like This muore al Royal Victoria Infirmary di Newcastle. La fidanzata, che afferma di essere completamente devastata dalla perdita, chiede un risarcimento per i danni se si dimostrerà che la morte sia stata provocata dal vaccino AstraZeneca/Vaxzevria.

Condividi!

One thought on “AstraZeneca, muore cantante a 48 anni per emorragia cerebrale: chiesto risarcimento danni

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.