AstraZeneca ai vigili urbani di Roma: 1/3 vaccinati ha avuto effetti collaterali

Condividi!

Al primo giorno di somministrazione del vaccino anti-Covid19 un terzo degli agenti di Polizia locale di Roma Capitale ha avuto effetti collaterali, tra i quali spossatezza, gonfiori, aumento della temperatura. Tutti effetti comunque non preoccupanti: non pensiamo ad effetti gravi a breve termine, l’incognita è su cosa accadrà a lungo termine.

In un comunicato il SULPL Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale dichiara: “Bene le vaccinazioni del personale volontario, anche se da quanto riportato dalle prime decine di colleghi, la casistica degli effetti collaterali post vaccino sembrerebbe essere particolarmente alta”. A causa degli effetti collaterali molti agenti si sono dovuti mettere in malattia, tuttavia il Comune di Roma non riconoscerebbe la malattia. Il sindacato quindi attacca, “chiediamo che il comando consideri tale periodo di malattia come infortunio covid, in modo da non creare un danno economico ai lavoratori”. Così laltracampania.info.

Condividi!

One thought on “AstraZeneca ai vigili urbani di Roma: 1/3 vaccinati ha avuto effetti collaterali

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: