Assalto Cgil, Castelli asfalta PD: “Avete eletto deputato un brigatista e fate pure le vittime?”

Condividi!

“Insopportabile quello che sta accadendo in questi giorni perché è venuto alla luce il doppiopesismo della sinistra“: l’ex senatore della Lega Nord, Roberto Castelli, ha commentato così le violenze e l’assalto alla sede nazionale della Cgil da parte dei no green pass sabato scorso. A tal proposito, ospite di Tiziana Panella a Tagadà su La7, ha ricordato un episodio ben preciso: “Voglio ricordare questo: alla Camera un po’ di anni fa venne eletto con i voti della sinistra un brigatista. Ora tutti quelli che si stracciano le vesti, non mi pare che si stracciarono le vesti in quel caso, quando venne eletto un ex brigatista”.

Per Castelli, quindi, non bisogna fare due pesi e due misure. Quello dell’ex brigatista, inoltre, pare non sia stato nemmeno l’unico caso in cui è venuta fuori questa disparità di giudizio: “Io ricordo mille manifestazioni in cui sono stati devastati i centri urbani dalla sinistra, ricordo gli attacchi alle sedi della Lega per cui la sinistra non ha mai mosso un dito”. Ecco perché poi alla fine del suo intervento, l’ex senatore leghista ha fatto un appello accorato a tutte le parti: “Per favore cerchiamo di condannare tutti i fascismi, tutti i totalitarismi e tutti gli squadrismi, non solo quelli che fanno comodo soprattutto a cinque giorni dalle elezioni“. Lo riporta Libero.

Condividi!

4 thoughts on “Assalto Cgil, Castelli asfalta PD: “Avete eletto deputato un brigatista e fate pure le vittime?”

  1. SE POI ACCADONO MASSACRI …IO ESULTO, CIO’ STA A SIGNIFICARE..CHE IL POPOLO E’ STANCO DEI NUMEROSI SOPRUSI MAI COSI’ CONTINUI E FEROCI COME DA QUESTI ULTIMI29 ANNI…RIFLETTETE! QUESTI VANNO GIUSTIZIATI ALTRO CHE CHIACCHIERE….

  2. La “faccia” di Letta si commenta da sola. Già è brutto di suo, ma con quell’espressione da mozzarella scaduta della foto la prima domanda che uno si fa è: “ma questo qui da che parte si guarda?”

  3. E chi ha detto che sia stata la dx? Come diceva Cossiga, fai infiltrare sobillatori di stato e fai sfasciare tutto. La gente si incazzerà e si potrà menare a più non posso.
    Vi suona bene?
    Poi chi ti dice che quelli non siano alto che forze militari al servizio del potere cui NOI PAGHIAMO LE TASSE?

    1. @Orazio LA TUA ANALISI È PERFETTA: PENSANO CHE SIAMO SCEMI.

      AGGIUNGO CHE – IN QUESTO MODO – IL GOVERNO HA IL PRETESTO PER METTERE VINCOLI SEMPRE PIÙ STINGENTI SULLE MANIFESTAZIONI.

      Ma quando lanci un boomerang, poi ti torna indietro (devi stare attento che non ti stenda).

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: