Ancora proteste contro il Governo: “Non riesco più a sfamare i miei figli. Sono un padre come voi”

Condividi!

“Cittadini e lavoratori bloccano autostrada Caserta direzione Salerno. Tensioni con la Polizia. Disastro sociale senza precedenti. Classe politica responsabile di ciò”. “Roma, la disperazione di un manifestante: “Sono un padre di famiglia come voi. Sono ricattato dalla banca e dalle Istituzioni, non riesco più a sfamare i miei figli. Io sono un padre come voi!” Disastro sociale, classe politica responsabile di ciò”. Radio Savana su Twitter.

Condividi!

2 thoughts on “Ancora proteste contro il Governo: “Non riesco più a sfamare i miei figli. Sono un padre come voi”

  1. E’ da riflettere sul fatto che i cittadini si trovano sempre contro la polizia. No, non sono lavoratori e padri di famiglia come voi, sono squallidi mercenari e per di più per una paga da fame!

  2. Italiani mi raccomando tutti in fila a versare l’8×1000 al Vaticano e pagare le tasse.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: