Ancona, Jessica si spegne prematuramente a 25 anni: aveva completato il ciclo vaccinale

Condividi su:

CASTELBELLINO (ANCONA) – Grande dolore in paese per la tragedia di Jessica Manoni, scomparsa prematuramente a soli 25 anni a causa di un’infezione sconosciuta. Jessica ha iniziato a stare male prima del 18 settembre, data in cui avrebbe dovuto partecipare al matrimonio della sua titolare. Lunedì 20 settembre, il ricovero all’ospedale regionale di Torrette dove è stata subito trasferita nel reparto di terapia intensiva. Quarantacinque giorni di inferno, di esami diagnostici, di analisi e di test, per non riuscire ad arrivare a una diagnosi precisa. Non soffriva di patologie pregresse, non aveva contratto il Covid-19, anzi aveva completato il ciclo della doppia vaccinazione. Ma una febbre persistente l’ha accompagnata ogni giorno, fiaccandola nel fisico già esile. Lo riporta il sito centropagina.it.

Martedì 2 novembre, il peggior epilogo: il cuore di Jessica ha smesso di battere, gettando la famiglia nello sconforto. La Direzione sanitaria ha richiesto un’autopsia clinica, riscontro diagnostico necessario a individuare le cause del decesso. Alla conclusione dell’esame anatomopatologico, la salma è stata restituita alla famiglia per la sepoltura. La camera ardente è stata allestita ieri (4 novembre) presso l’obitorio di Torrette, già questa mattina il feretro è stato condotto alla casa del Commiato di Anibaldi-Pandolfi in via Clementina a Moie. Sabato 6 novembre alle ore 10 nella chiesa di San Marco Evangelista di Castelbellino saranno celebrati i funerali

Condividi su:

4 thoughts on “Ancona, Jessica si spegne prematuramente a 25 anni: aveva completato il ciclo vaccinale

  1. https://video.repubblica.it/tecnologia/dossier/spazio/lo-scienziato-che-mando-l-uomo-sulla-luna-era-un-nazista-ma-quasi-nessuno-lo-sapeva/400683/401393

    “Lo scienziato che mandò l’uomo sulla Luna era un NAZISTA, ma (quasi) nessuno lo sapeva”

    “Il sito Earth Observatory della Nasa descrive Wernher von Braun come il più grande scienziato missilistico della storia. Fu lui a guidare lo sviluppo del razzo Saturn V che portò i primi uomini sulla Luna nel luglio del 1969. Tedesco, naturalizzato statunitense, von Braun era stato un nazista, ma all’epoca questo retroscena non era noto”.

  2. Fate bene a ripetere… gli antichi dicevano che ripetere, ripetere aiuta moltissimo.
    Aggiungo che su Zerohedge, sito americano, si stanno sprecando le segnalazioni di pronto soccorso pieni, anche di giovani che vengono ricoverati.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.