AIFA: “Valutiamo quarta dose per tutti i cittadini con più di 50 anni”

Condividi su:

“Al momento le tre dosi di vaccino anti-Covid stanno tenendo molto bene anche fra gli anziani. Per quanto riguarda l’inverno, quando verosimilmente il virus riprenderà a circolare, si valuterà in estate se fare un richiamo per tutti o solo sopra una certa età, che potrebbe essere 50 o 60 anni. Dipenderà dalla circolazione del virus in autunno, dall’eventuale arrivo di nuove varianti, dalla protezione che i vaccini già fatti continueranno a offrire”. Lo ha affermato oggi Nicola Magrini, direttore dell’AIFA.

“La pandemia sta recedendo, i vaccini continuano a dare un’ottima protezione. Sta partendo in questi giorni la quarta dose per gli immunodepressi, che non hanno risposto alle tre dosi. Sono malati oncologici, persone con leucemie o sottoposte a forti cure immunosoppressive. Il loro sistema immunitario ha una bassa capacità di rispondere ai vaccini, per questo abbiamo autorizzato il booster”. Lo riporta l’Adnkronos.

Condividi su:

11 thoughts on “AIFA: “Valutiamo quarta dose per tutti i cittadini con più di 50 anni”

    1. Noooo…, carissimo Franco, questo INQUALIFICABILE personaggetto dell’AIFA non si arrende alle CONCRETE evidenze, non già perché non abbia capito nulla, ma insiste nella sua linea criminale, come tanti altri del resto, perché è coinvolto probabilmente in conflitti d’interessi con le produttrici dei sieri, altrimenti quali altri sarebbero i motivi per essere un ASSASSINO SERIALE verso persone che nemmeno conosce?
      E per l’impegno che con esse si è preso accettando soldoni, DEVE far morire la gente che non è “trapassata” con le micidiali PRIMA E SECONDA DOSE, E NEMMENO CON LA TERZA DOSE BOOSTER, e ne propone quindi, facendo il gioco delle big Pharma, una quarta dose -“BOOSTER DEL BOOSTER”-.
      E sarà sempre così fino a DISTRUZIONE di quella parte di popolazione che li asseconda andando a IMMOLARSI SULL’ALTARE DI SATANA, spinti anche e ancora – da criminali stupidi e INTERESSATI, che instancabilmente sostengono e, chi più chi meno, divulgano falsità in televisione, in stampa, e sui social come Mirta Merlino e i suoi ospiti FISSI, IDIOTI, IGNORANTI e AMBIGUI, CONFUSI, VAGHI, INDEFINIBILI, FALSI, DOPPI, IPOCRITI come CRISANTI, dove emerge in pole position -tra i tanti- Alessandro Cecchi Paone, seguito a ruota tra stampa e televisione, da Enrico Mentana, Andrea Scanzi, Lilli Gruber, Nicola Porro, Selvaggia Lucarelli, David Parenzi, Paolo Del Debbio, Corrado Formigli, Beppe Severgnini, Massimo Giletti, Bruno Vespa, Giovanni Floris, eccetera eccetera, tutti pennivendoli corrotti e abbondantemente pagati per disinformare e confondere la gente meno abbiente e meno dotata di cultura, per non dire ignorante o analfabeta.
      Questo, chiaramente, è il mio pensiero.

  1. Terza, quarta, quinta… ottava… Ma ci rendiamo conto? Sono completamente impazziti, o hanno preso troppi soldi da Big Pharma?

    1. “INFINITE DOSI DI RICHIAMO per il COVID-19 vengono presentate come la soluzione alla pandemia, poiché le iniezioni ripetute aumentano il livello di anticorpi nel corpo.

      MA gli anticorpi gonfiati artificialmente segnalano al corpo dei “vaccinati” che sono sempre infetti — e la risposta immunitaria risultante potrebbe rivelarsi dannosa per la salute.”

      https://childrenshealthdefense.org/defender/booster-shots-risk-autoimmune-disease/?utm_source=salsa&eType=EmailBlastContent&eId=8c8ff710-927d-47ca-a1b6-6b7742002a1f

  2. Grandi adoratori del vaccino : avete rotto i maroni. Volete pungervi? Fate pure, anche 15 volte in un anno, ma NON rompete i maroni agli altri🤬

    1. @ Gino – Purtroppo, carissimo Gino, quelli che tu distingui come “i corrotti”, le verità le conoscono, altrimenti non sarebbero “I CORROTTI”.
      I corrotti sono quelli che si sono VENDUTI al potere SANITARIO E GOVERNATIVO, e hanno accettato PROFITTI PERSONALI ingenti per fare campagne di MORTE verso i propri simili, e convincerli a imboccare la strada dei cimiteri.
      Qualsiasi spiegazione tu vorrai e potrai dargli, «spiegandogliela e scrivendogliela anche sulla punta del bastone» se ti fa piacere, non potrà dare nessun esito, proprio perché LA CORRUZIONE è una sorta di contratto FIRMATO secondo cui NON SI POSSONO DISATTENDERE le condizioni o, AI LIVELLI ALTI IN CUI CI SI TROVA, si soccombe.
      Un corrotto quindi, è destinato, per sua AVIDA scelta, alla MORTE che va predicando per gli altri.
      Il CORROTTO, prima, o poi farà una brutta fine, o per mano di qualche “testa fresca” stufa di starlo a sentire, oppure, se il corrotto dovesse “deragliare” verso il “PENTIMENTO” sarà lui, IL CORRUTTORE, a “farlo fuori” senza pensarci su due volte.
      Al potere del resto, come più volte è successo di pensare, non mancano le possibilità di sopprimere vite e non essere scoperti.
      Questo lo dimostrano i diversi personaggi di spicco e medici, trapassati inaspettatamente, e quantomeno in modi incomprensibili.

  3. Il Titanic (CdC) affonda innanzi al suo iceberg e l’orchestra (Aifa) continua a suonare. Tutto regolare.

  4. I membri dell’ AIFA vanno assolutamente indagati per attentato alla salute degli italiani e strage sia per aver approvato i veleni genici e sia per aver mentito sugli effetti collaterali.Sarà anche da verificare se vi siano interessi privati in atti d’ufficio.

    L’ AIFA di Speranza risponde al governo e fornisce le menzogne ufficiali sui morti e invalidi da terapie geniche sperimentali.Sono quelli che approvano i farmaci costosissimi delle industrie.E’ un giro da miliardi di euro che paghiamo noi.

    Notare che su google il Minsan continua a parlare di “vaccino” SICURO mentre è impossibile sia sicuro dato che a medio lungo termine di questi veleni non si puo’ ancora sapere nulla .

    Siamo a 38.983 morti sospette e 3.530.362 danni sospetti da “vaccini” COVID nel database ufficiale in cui entrano le segnalazioni degli effetti avversi per l’europa denominato EudraVigilance(EMA) ; l’ Italia dovrebbe avere 1/7 di queste denunce avendo 1/7 della popolazione europea e quindi sulle 7 mila morti sospette e centinaia di migliaia di altri danni!!
    Gli stessi dati europei sono molto sottostimati dato che solo una piccola parte viene comunicata;negli USA si stima che al massimo un 10% dei danni da vaccino vengano segnalati !!

    L’Aifa dice che a Dicembre 2022(dati tenuti nascosti per oltre un mese ma subito comunicati ai loro padroni europei) i morti da questi veleni sono stati 22 sugli 800 morti a loro segnalati dopo “vaccinazione”!
    Degli 800 morti da “vaccino” l’ AIFA non si sà come ne ha subito esclusi il 75%!Ne sono rimasti solo 200 per loro “forse” correlati di cui dicono 178 “ancora da verificare”(”!!) quindi alla stampa hanno comunicato 22 morti per ingannare il popolo italiano e fare anche il reato di abuso della credulità popolare !! (22+178= 200 ma il numero, falso anche esso, avrebbe messo paura!!)
    Tra i 22 morti guarda caso vi sono solo ottantenni e nemmeno la Camilla Canepa diciottenne è inclusa, sebbene un tribunale ha stabilito il nesso!!Hanno anche usato altri vari trucchetti tra cui escudere qualsiasi morto dopo 14 giorni dall’ iniezione quindi se uno và in coma dopo il veleno e muore al 15° giorno viene da loro escluso!

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.