Aguero vuole sapere la verità sul problema al cuore che lo ha costretto a lasciare il calcio

Condividi su:

Sergio Aguero ai Mondiali in Qatar ci andrà: manca solo l’ufficialità, ma è stato lui stesso a dare l’annuncio. Ovviamente non in veste di giocatore, dopo il problema al cuore che lo ha costretto al ritiro dal calcio giocato, ma nello staff del CT dell’Argentina Scaloni, con compiti ancora tutti da definire. Il 33enne ex attaccante sta pian piano abituandosi alla sua nuova vita dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, anche se probabilmente non pensava che l’aritmia palesatasi lo scorso 30 ottobre durante Barcellona-Alaves potesse avere effetti così impattanti a lungo termine sulla sua capacità di condurre una vita normale. Lo ha scritto Green Pass News.

“A volte mi chiedo se sarò mai in grado di correre di nuovo. Sento soltanto che il mio cuore non funziona correttamente. Se provo a giocare a calcio ora, rimango senza fiato”. A due mesi dall’annuncio del ritiro, Aguero ​​non esclude che il suo problema cardiaco sia stato un effetto del vaccino o del Covid e avverte che continuerà a indagare “solo per conoscere la verità”. Da testimonial del vaccino ad accusatore nel giro di pochi mesi.

Condividi su:

7 thoughts on “Aguero vuole sapere la verità sul problema al cuore che lo ha costretto a lasciare il calcio

  1. SE NON SONO MORTI, SERVONO PER FARE ULTERIORI … SOLDI.

    “Pfizer e Bristol Myers Squibb questo mese hanno rilanciato la campagna pubblicitaria “No Time to Wait” — (Non c’è tempo da perdere) — esortando le persone che soffrono di problemi cardiaci a visitare i propri medici. I due produttori di farmaci hanno sviluppato e commercializzato Eliquis, il farmaco più venduto per le malattie cardiache associate alle persone che hanno ricevuto il vaccino COVID di Pfizer”.

    https://childrenshealthdefense.org/defender/pfizer-blockbuster-drug-heart-conditions-covid-vaccines/?utm_source=salsa&eType=EmailBlastContent&eId=8c8ff710-927d-47ca-a1b6-6b7742002a1f

  2. “STAI NUOTANDO IN UN MARE INVISIBILE DI CAMPI ELETTROMAGNETICI?

    Ecco CHE COSA puoi fare.

    È quasi impossibile evitare completamente l’esposizione ai campi elettromagnetici (EMF), ma ci sono modi pratici per limitarla. Dato il numero di campi elettromagnetici che ti bombardano tutto il giorno, è importante informarti sull’impatto negativo sulla salute.”

    https://childrenshealthdefense.org/defender/emfs-what-to-do/?utm_source=salsa&eType=EmailBlastContent&eId=2803f931-d051-4dbd-8f81-98b8419a00ae

    P.S. “Molti bambini sotto i 5 anni hanno cellulari e tablet wireless – e molti bambini dormono con i telefoni sopra o sotto i propri cuscini. Questo li espone a una minaccia per la salute molto più grave di quella che avevano i loro nonni quando fumavano da adolescenti.”

  3. “Perché NON STIAMO INDAGANDO sull’aumento delle MORTI IMPROVVISE DI ATLETI?

    Negli ultimi sei mesi, una sfilza di atleti professionisti e dilettanti sono crollati e sono morti sul campo. Eppure, i media mainstream sembrano prendere questo passo avanti, agendo come se ciò che sta accadendo fosse del tutto normale.”

    https://childrenshealthdefense.org/defender/surge-sudden-deaths-athletes/?utm_source=salsa&eType=EmailBlastContent&eId=17810632-8427-4d51-a745-f9721a219434

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.