Affossato Ddl Zan, Fedeli (Pd) piange in diretta: “Sono triste”

Condividi su:

Valeria Fedeli (Pd), ex ministra dell’istruzione, invece di disperarsi per gli italiani che hanno perso il lavoro per colpa del Green Pass, versa in diretta nazionale lacrime di coccodrillo per l’affossamento del Ddl Zan. Questi sono gli elementi che costituiscono il partito anti-italiano per eccellenza. Per loro esistono solo immigrati e minoranze LGBT. I veri problemi, che creano loro stessi, possono attendere.

Condividi su:

6 thoughts on “Affossato Ddl Zan, Fedeli (Pd) piange in diretta: “Sono triste”

  1. hahahaha….la signora Silvani che piange hahahhahaha….manica di malati mentali geneticamente modificati pieni di pfizer

  2. SIG.RA FEDELI, LEI NON PIANGE SU TUTTI I MORTI DA “VACCINI” COVID-19?

    – Il centrosinistra ORA riflette sul voto segreto che ha affossato il DDL Zan. Ma se fosse stato approvato (sempre a scrutinio segreto) avrebbero certamente fatto festa. Le donne italiane devono farsi un esame di coscienza, e capire dove veramente serve piangere.

    Sig.ra Draghi, LEI PIANGE TUTTI I MORTI da “vaccini” Covid-19 (o tutti coloro che hanno GRAVI EFFETTI COLLATERALI)? —-> Sa, quel siero magico che suo marito ha di fatto imposto a tutti gli italiani con il green-pass. Green pass che l’Europa ci dice, invece, non deve discriminare?

    https://www.sergioberlato.it/comunicati-stampa/l-europa-da-ragione-all-onorevole-sergio-berlato/

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.